Purea di patate

Purea di patate
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
4.5 2
Introduzione
La purea di patate, conosciuto anche come purè di patate al maschile, è il contorno per eccellenza di piatti a base di carne. Ma non solo! Questo delizioso contorno si presta ad essere utilizzato come base per altrettante gustose ricette: provatelo per preparare le crocchette o un fantastico gateau da leccarsi i baffi! Se volete scoprire come fare il purè di patate seguite la nostra ricetta, è semplicissimo: vi bastano solo pochi ingredienti facili da trovare in casa! Per questa ricetta avrete bisogno di patate a pasta bianca per un risultato perfetto.
Preparazione
Prima di preparare il purè di patate, ricordate di fare ammorbidire il burro fuori dal frigorifero per circa un'oretta e tagliatelo a cubetti.

Lavate bene le patate sotto l'acqua corrente per eliminare i residui di terra quindi, in una pentola abbastanza grande piena d'acqua, lessate le patate: vi basterà farle cuocere per circa 30-40 minuti dal momento dell'ebollizione tenendo la fiamma bassa per una cottura migliore. Per capire se le patate sono abbastanza morbide per essere schiacciate con facilità, provate a punzecchiarle con una forchetta; i tempi dipenderanno comunque dalla loro grandezza.

Quando saranno pronte, scolatele e lasciatele raffreddare su un piano per qualche minuto prima di sbucciarle. Tagliate quindi le patate a pezzetti e schiacciatele con una forchetta in un tegame, oppure utilizzate un passapatate; mettete quindi il tegame a scaldare a fuoco molto basso.

A parte fate scaldare in un pentolino il latte fino a che diventerà tiepido e versatelo nel tegame insieme alle patate schiacciate, quindi mescolate bene con un cucchiaio di legno o una frusta per circa 5-6 minuti, finché avrete raggiunto la consistenza di una purea soffice. Adesso potete aggiungere il burro che ormai dovrebbe essere ben ammorbidito e amalgamate tutto finché il composto diventerà denso.

Togliete il purè dal fuoco, quindi insaporite con il sale e la noce moscata a piacere; se preferite potete anche aggiungere del pepe secondo il vostro gusto.
Servite la purea di patate ancora calda come contorno per il vostro piatto.
Accorgimenti
Per ottenere un purè perfetto, utilizzate delle patate a pasta bianca, che contengono più amido rispetto a quelle a pasta gialla e novelle che invece risulterebbero troppo "collose". Vanno bene anche le patate più vecchie, se sono abbastanza farinose.
Fate attenzione, quando lavate le patate, che tutto il terriccio sia eliminato. Inoltre non sbucciatele prima di metterle a lessare altrimenti riverseranno tutto l'amido nell'acqua.

È importante che le patate siano schiacciate quando sono ancora calde, quindi non lasciatele raffreddare per molto tempo dopo averle scolate.

Nell’amalgamare i vari ingredienti è preferibile non utilizzare il frullatore che gonfierebbe la purea d’aria.
Idee e varianti
Per ottenere una purea di patate più o meno densa basta regolare la quantità di latte. Una volta raffreddata la purea tende ad indurirsi; anche in questo caso potete recuperarla mettendola a riscaldare qualche minuto con un pochino di latte tiepido.

Il purè di patate si presta molto bene per diverse varianti. Potete provare ad aggiungere alla purea un po' di prosciutto cotto tagliato a pezzetti o a cubetti. Per un sapore più ricco potete aggiungere del formaggio grattugiato come Parmigiano Reggiano o Grana Padano, da mescolare al purè: questo gli conferirà sicuramente un gusto ancora più intenso.

Potete conservare il purè in frigo per un paio di giorni. Nel caso in cui dovesse avanzare, potete utilizzarlo come base per preparare un buonissimo gateau! In questo caso vi basterà imburrare una teglia da forno e versarvi il purè nel quale avrete aggiunto dei pezzi di prosciutto o spek o anche della salsiccia, delle uova, del formaggio o mozzarella in pezzi e degli aromi. Spolverate sul gateau un po' di pan grattato e del burro a fiocchi e infornate a 180° C per circa 30 minuti. Ricordate di farlo riposare qualche minuto prima di servirlo.

Se volete un contorno più sostanzioso, potete preparare un purè di patate con l'uovo, aggiungendo, a fine cottura, un tuorlo d'uovo che andrete a mescolare velocemente alla purea.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Laura il 16/03/2016 alle 17:20
Buonissimo è facilissimo da preparare altro che le buste già pronte, fatto in casa di sana pianta è tutta un'altra cosa!
Io al posto della noce moscata ho aggiunto del Parmigiano alla fine! Buonissimo!
Inviato da Gustissimo.it il 15/03/2013 alle 16:29
@Natalia: siamo molto soddisfatti che ti sia piaciuta la ricetta. E il tuo suggerimento è molto gustoso. Grazie per il tuo consiglio!
Inviato da Natalia il 18/02/2013 alle 21:14
Buonissimo, l'ho appena fatto :D io ho aggiunto anche una spolverata di parmigiano alla fine ;)
Inviato da Paolo il 17/04/2012 alle 12:46
FACILISSIMO............

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?