Budino al cioccolato

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + il tempo di raffreddamento del budino in frigorifero fino al raggiungimento della densità desiderata
4.8 13
Introduzione
Il budino al cioccolato è un classico dolce del ricordo: pensando a questo dessert non tornate con la mente alle forme di rame appese nelle cucine di campagna e ai pomeriggi dell'infanzia?
Per rivivere questi bei momenti non c'è niente di meglio che ripescare la ricetta della nonna del budino al cioccolato e rimboccarsi le maniche per prepararsi lo stesso dolce al cucchiaio che si gustava da bambini a merenda!
Dalla consistenza irresistibilmente morbida, il budino al cioccolato fatto in casa è una golosità che ci si può concedere in qualsiasi momento della giornata: come dolce spuntino/merenda oppure come dessert a fine pasto, impiattandolo e decorandolo con raffinatezza.
Ecco a voi la ricetta, semplice e veloce (tempi di raffreddamento a parte)!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare il budino al cioccolato iniziate mettendo a sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria.

Quando sarà sciolto, aggiungete il cacao e mescolate bene in modo da ottenere un composto ben amalgamato. A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete a poco a poco prima lo zucchero, poi la farina setacciata. Mescolate sempre con cura per far assorbire bene gli ingredienti ed evitare che si formino dei grumi.

Nel frattempo mettete a scaldare in una casseruola a parte il latte: quando sarà tiepido, versatelo a filo sul composto di cacao, sempre mescolando.

Ora rimettete il pentolino sul fuoco e portate a bollore, tenendo la fiamma bassa: da quando il composto arriva ad ebollizione, fatelo cuocere per un paio di minuti (senza smettere di mescolare), dopodiché spegnete il fuoco e versatelo negli appositi stampi.

Fate raffreddare il budino al cioccolato prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero fino a fargli raggiungere la densità desiderata (considerate che anche se non lo volete particolarmente compatto dovrete tenerlo in frigorifero come minimo per un'ora: se lo fate riposare meno di un'ora con ogni probabilità avrà una consistenza troppo liquida e non riuscirete neanche a sformarlo).
Accorgimenti
Al momento di servire i budini al cioccolato, potreste avere qualche difficoltà quando li capovolgete sul piatto da portata per estrarli dagli stampi. Ma c'è un piccolo stratagemma per evitare questo problema: prima di versare il composto negli stampini, inumiditeli leggermente!

Naturalmente, a seconda delle vostre esigenze e preferenze, potete utilizzare sia degli stampini piccoli monoporzione che un unico stampo grande: se invece non avete né gli stampi piccoli per budino, né lo stampo grande, usate semplicemente dei bicchieri o delle coppette di vetro.
Idee e varianti
Se avete bisogno di adattare la nostra ricetta del budino al cioccolato alle esigenze di chi soffre di intolleranza al glutine, sarà sufficiente sostituire la farina con l'addensante gluten free per eccellenza: l'amido di mais!

Potete inoltre rendere più speciale e ricco di sfumature il gusto del vostro budino al cioccolato unendo qualche seme di vaniglia sciolto nel latte, delle scorzette di arance candite oppure un po' di cannella.

Per quanto riguarda la presentazione del budino, consigliamo di servirlo con una copertura di amaretti, di nocciole oppure di mandorle tritati (o di qualsiasi altro ingrediente che stia bene con il cioccolato e che abbia una consistenza croccante, per bilanciare quella morbida del budino).
Budino al cioccolato: la ricetta light senza burro
Se volete preparare il vostro budino al cioccolato senza burro (per problemi di linea o di altro genere) seguite questa semplice ricetta!
Anzitutto ecco gli ingredienti necessari: 250 g di cioccolato fondente, 1 l di latte, 150 g di zucchero (se volete un budino poco dolce potete anche diminuire la quantità di zucchero) e 90 g di farina (oppure di amido di mais, a seconda delle esigenze). Calcolate che con queste dosi dovreste riempire più o meno 6 stampini dal diametro di circa 8-10 centimetri: adattate quindi le quantità degli ingredienti in base a quanti budini avete bisogno di preparare.
Iniziate riducendo il cioccolato fondente in scagliette fini (potete anche grattugiarlo) e tenendolo per il momento da parte, ma a portata di mano (vi servirà fra non molto). Versate il litro di latte in una casseruola: mettetelo sul fuoco e, tenendo la fiamma piuttosto bassa, aggiungete piano piano prima lo zucchero e poi la farina o l'amido di mais (a seconda di quello che avete deciso di usare): mentre aggiungete questi due ingredienti mescolate benissimo con una frusta. Così sarà molto improbabile che si creino dei grumi ed otterrete un composto liscio e cremoso. Quando il preparato sarà arrivato ad ebollizione, potete aggiungere le scagliette di cioccolato fondente: mescolate ancora e aspettate che il cioccolato si sciolga per bene prima di spegnere il fuoco (ci vorranno pochi minuti).
A questo punto il vostro budino al cioccolato è pronto da trasferire negli appositi stampini monoporzione oppure in un unico stampo grande, come preferite. Una volta versato il composto negli stampi, fatelo prima intiepidire per almeno 10-15 minuti a temperatura ambiente, dopodiché mettete tutti gli stampini in frigorifero: qui il budino al cioccolato dovrà riposare per qualche ora, in modo che possa compattarsi e rassodarsi bene.
Per variare questa ricetta, potete utilizzare al posto del cioccolato fondente un altro tipo di cioccolato a piacere: al latte, al gianduia o anche del cioccolato bianco!
Inviato da Gustissimo.it il 14/06/2016 alle 13:01
Probabilmente, Saragein, hai sbagliato qualcosa nel procedimento, ma è solo una questione di pratica. Prova a ripetere la ricetta, seguendo passo passo il procedimento e sicuramente otterrai un ottimo risultato! In bocca al lupo ;-)
Inviato da Saragein Mazzaro il 11/06/2016 alle 13:11
perche' lo ho messo sul fuoco e si e' condensato tipo crema ?????
sono una frana.
Inviato da Gustissimo.it il 22/02/2016 alle 08:49
Ciao Cecilia, prova a imburrarare leggemente gli stampi (normali o di silicone) prima di mettervi all'interno il composto :-)
Inviato da cecilia il 21/02/2016 alle 21:01
Semplicissimo, ottimo il sapore. Unica cosa: si è incollato allo stampo...ma probabilmente ho sbagliato ha usare gli stampini di silicone.
Inviato da Gustissimo.it il 01/08/2014 alle 09:15
Grazie mille Francy! :)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?