Pandoro farcito

Pandoro farcito
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 pezzo
Tempo: 20 minuti
5.0 2
Introduzione
Non sarebbe Natale senza pandoro... ma quando le feste ci invogliano a mangiare tanti dolci, può capitare di essere un po' "stufi" dei soliti classici della tradizione!
Come fare? Il pandoro farcito è un’ottima soluzione per gustare un dolce sempre presente nelle nostre case sotto Natale, ma in una versione un po’ diversa dal solito!
Questo tipico dolce delle feste è nato a Verona più di 500 anni fa e sembra che la sua ricetta abbia origini ancora più antiche! Oggi, possiamo trovarlo sugli scaffali dei supermercati in tantissime varianti, ma la versione classica è probabilmente quella sempre più apprezzata.
In questa ricetta vi diamo dei gustosi suggerimenti per trasformare il pandoro in un dolce ancora più squisito: il pandoro farcito! E potete farcirlo come più vi piace: noi vi consigliamo il pandoro farcito di Nutella e anche la variante con la crema pasticcera!
Se volete scoprire come farcire il pandoro, continuate a leggere!
Preparazione
In una terrina, versate i tuorli di 2 uova e aggiungete lo zucchero; dopodiché lavorateli insieme con l'aiuto di uno sbattitore elettrico o una frusta, fino a quando otterrete una crema soffice e spumosa. Quando il composto sarà pronto, unite il mascarpone e amalgamatelo bene al resto.

In una ciotola a parte, versate gli albumi e aggiungete un pizzico di sale; cominciate a montare gli albumi a neve con molta pazienza, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Quando saranno ben montati, trasferiteli nella terrina con il composto di mascarpone e incorporateli mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno e con un movimento dal basso verso l'alto per non rischiare di smontarli.

Infine, quando avrete amalgamato tutti gli ingredienti, unite anche la Nutella e mescolate bene il composto.

Prendete il pandoro e, con un coltello ben affilato e dalla lama lunga, tagliatelo orizzontalmente in quattro strati di spessore quanto più possibile uguale.

Adesso potete farcire il vostro pandoro.
Cominciando dallo strato più basso, versate una parte della crema e, con una spatola, spalmatela e livellatela bene; quindi poggiate il secondo strato di pandoro e farcite la superficie con altra crema. Ripetete l'operazione per i restanti strati, continuando a farcirli fino a quando avrete terminato la crema.

Una volta che avrete ricompattato il pandoro, potete cospargere la superficie con dello zucchero a velo a piacere, quindi servitelo in tavola e gustate il vostro pandoro farcito con Nutella!
Accorgimenti
Per riuscire a montare bene gli albumi, fate attenzione ad alcuni accorgimenti.
Innanzitutto, utilizzate uova fresche e che siano a temperatura ambiente. Inoltre, quando dividete i tuorli dagli albumi, fate attenzione che nessuna parte di rosso finisca nel bianco altrimenti gli albumi non monteranno. Per facilitarvi in questa operazione, potete utilizzare un apposito separatore di tuorli!

Ricordate, mentre montate gli albumi, di girare sempre dallo stesso lato e, quando dovrete incorporarli ai tuorli, fate attenzione in quanto potrebbero smontarsi: ricordatevi di amalgamarli con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
Idee e varianti
Potete farcire il pandoro in svariati modi: se, per esempio, non volete utilizzare la Nutella, potete sostituirla con 100 grammi di cioccolato fondente o al latte grattugiati.

Oppure, perché non provare una golosa farcitura con crema pasticcera? Vi basterà preparare la crema seguendo le nostre indicazioni!

Prendete una stecca di vaniglia ed estraete i semini al suo interno; dopodiché in un pentolino fate bollire 500 ml di latte insieme alla scorza grattugiata di 1 limone. Quando il latte avrà raggiunto il bollore, spegnete e lasciate raffreddare.

In una terrina a parte, sbattete con una frusta 6 tuorli, 180 grammi di zucchero e un pizzico di sale, fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo e liscio. Setacciate 50 grammi di farina di grano 00 e aggiungetela lentamente al composto, continuando a mescolare delicatamente per evitare la formazione di grumi. Infine, versate il latte che avete fatto riscaldare e amalgamate il tutto.

Trasferite il composto in un pentolino e fatelo riscaldare a fiamma minima. Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno, fino a quando avrete ottenuto una crema densa. Questa operazione dovrebbe durare circa 35-40 minuti. Dopodiché spegnete la fiamma e aggiungete 30 grammi di burro a fiocchetti, facendo attenzione che sia a temperatura ambiente, continuando a mescolare finché si sarà amalgamato.

A questo punto, ottenuta la crema, potrete farcire il pandoro come spiegato nella ricetta principale e avrete il vostro pandoro farcito con crema pasticcera!
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 11/09/2017 alle 12:27
Ciao Clarissa! :-)
Non serve il forno perché vai a farcire il pandoro con la crema al mascarpone e panna ;-)

Facci sapere come ti viene :-D
Inviato da clarissa il 09/09/2017 alle 17:36
Tempo di cottura??? Quanti gradi il forno??

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?