Focaccia con crescenza

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 60 minuti di riposo dell'impasto
Introduzione
La focaccia con crescenza è una deliziosa ricetta ligure, da preparare solo con farina, acqua, olio e sale, e per questo particolarmente indicata per chi soffre di intolleranze ai lieviti.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preparate la pasta lavorando la farina con un cucchiaio e mezzo di sale. Versate l’acqua (a temperatura ambiente o leggermente intiepidita) poco alla volta, impastando sempre con le mani unte d’olio. Unite l’olio a filo e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete una spolverata di farina, formate un panetto e fatelo riposare per almeno 1 ora sotto un panno, al riparo dalle correnti.

Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in due parti e lavoratelo con un mattarello in modo da ottenere due sfoglie molto sottili.
Ungete una teglia, disponetevi una sfoglia e cospargetela con la crescenza, aiutandovi con un cucchiaio (non è necessario stenderla regolarmente). Coprite con l’altra sfoglia e fate aderire bene i bordi. Lavorate la superficie con i polpastrelli in modo da ottenere delle fossette.

Ungete con un po’ d’olio, cospargete di sale e cuocete in forno già caldo a 220 gradi per circa 20 minuti.
Servite la focaccia con la crescenza ben calda e filante.
Accorgimenti
Per ottenere la vera focaccia ligure, utilizzate una teglia di rame.
Idee e varianti
Questa ricetta è talmente buona e tipica che arricchirla con altri ingredienti sarebbe quasi uno sfregio: potete però provare a insaporirla con qualche cucchiaio di pesto fatto in casa.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?