Crepes ai gamberi

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Note: + 30 minuti di riposo del composto per le crepes in frigorifero
Introduzione
Le crepes ai gamberi sono un secondo gustoso da proporre per una serata a base di pesce.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate la farina a fontana, rompeteci le uova dentro e mescolate portando la farina verso l’interno. Aggiungete il latte a filo, arricchite con 1 cucchiaio d’olio e amalgamante tutti gli ingredienti eliminando i grumi. Insaporite con un pizzico di sale. Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per almeno mezz’ora.
Ungete una padella col burro e preparate le crepes versando una cucchiaiata di pastella al centro e roteando il tegame in modo da distribuirlo su tutta la superficie.
Quando la crepe si stacca, rigiratela e terminate la cottura per uno o due minuti. Procedete fino a esaurimento ingredienti.
Conservate le crepes sotto un panno umido per non farle indurire.

Preparate ore il ripieno:
Fate cuocere in una padella la farina e il burro, aggiungete la panna e un po’ di acqua. Lasciate cuocere per qualche minuto e unite quindi i gamberetti e il prezzemolo tritato. Mescolate bene e versate un po’ del composto su ciascuna crepes. Arrotolate a forma di cannellone, adagiatele in una teglia e ricoprite con il formaggio. Infornate e fate cuocere per 20 minuti a 220 gradi.
Accorgimenti
Per preparare delle crepes più morbide, potete aggiungere all’impasto dell’acqua frizzante o una punta di bicarbonato.
Idee e varianti
Potete colorare le vostre crepes ai gamberi aggiungendo al ripieno della ricotta fresca.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?