Gnocchi agli asparagi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Gli gnocchi, acquistati al pastificio o preparati in casa, sono un primo molto versatile, che si presta a svariati condimenti. In questa ricetta vi proponiamo una delicata crema di asparagi, perfetta per la primavera quando questa verdura è nel periodo di raccolta (tra marzo e maggio).
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate gli asparagi, eliminate l’estremità più dura e ammorbiditeli al vapore per una decina di minuti, poi scolateli.

Ungete una padella con il burro, versate gli asparagi, salate e lasciateli insaporire per un quarto d’ora. Prendetene la metà e frullateli con il mixer aggiungendo un paio di cucchiai di olio, altrettanti di Parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe. Tagliate a tocchetti i rimanenti.

Fate bollire abbondante acqua, salate al bollore e gettate gli gnocchi. Scolateli delicatamente non appena salgono a galla. Versateli nella padella in cui hanno cotto gli asparagi, unite la crema e gli asparagi a tocchetti, fate saltare a fiamma media per un paio di minuti e servite subito.
Accorgimenti
Cuocete gli asparagi al vapore piuttosto che in acqua bollente per conservarne tutti i principi nutritivi.
Scolate gli gnocchi con l’aiuto del mestolo forato, in modo da non sfaldarli.
Idee e varianti
Per un primo ancora più gustoso, fate saltare in padella insieme agli asparagi dello speck o della pancetta affumicata a dadini. Oppure rosolate alcune fettine sottili di uno di questi due salumi da utilizzare come decorazione per il piatto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?