Eliche con emmenthal

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Questo primo piatto è davvero gustoso, grazie all'emmenthal fuso versato a fine cottura sulla pasta. Ottimo anche con l'aggiunta di pancetta affumicata da far rosolare insieme alle zucchine.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete una padella antiaderente, mettete un po’ di olio d’oliva ed aggiungete il trito di aglio, prezzemolo e cipolla. Fate rosolare leggermente ed aggiungete le zucchine (lavate e tagliate a pezzi), un po’ di sale e mescolate di tanto in tanto durante la cottura.

Sciogliete in un pentolino un po’ di burro (circa 20 grammi), aggiungete l’emmenthal tagliato a pezzi ed amalgamate il tutto continuando a cuocere a fiamma bassa. Versate poi due cucchiai di latte e mantenete la fiamma bassa.

Riempite una pentola d’acqua, mettete un po’ di sale e versate le eliche. Fatele cuocere e scolatele ancora al dente. Scolate la pasta, unitela al sugo di zucchine ed aggiungete l’emmenthal fuso.
Accorgimenti
Mescolate costantemente l'emmenthal mentre è sul fuoco, per evitare che si bruci e che si attacchi alle pareti del pentolino. Se il formaggio diventa troppo duro, aggiungete ancora un po’ di latte.
Idee e varianti
Potete aggiungere alla crema di emmenthal anche qualche cubetto di fontina o di provolone e una spolverata di prezzemolo o menta per arricchire il sapore.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?