Pasta al pesce spada affumicato

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Il sugo di pesce spada affumicato rende pregiata questa pasta. Molto semplice da preparare, è ottima anche fredda.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete a bollire una pentola piena d'acqua salata. Nel frattempo pulite il pesce spada, togliendo eventuali spine, pelle e parti scure, e tagliatelo a cubetti piuttosto piccoli. Lavate i cipollotti, affettateli e metteteli a dorare in padella per qualche minuto.

Aggiungete poi il brodo vegetale, sale, pepe e continuate la cottura, facendo sfumare il brodo. Dopo una decina di minuti versate il pesce spada e spolverate con un po’ di prezzemolo tritato; fate scaldare il tutto per qualche minuto.

Appena l'acqua comincia a bollire versateci la pasta e scolatela quando sarà al dente. Versatela nella padella dove avete cotto il sugo di pesce spada, amalgamatela e servite guarnendo con prezzemolo tritato.
Accorgimenti
Questa è una ricetta light: il pesce spada è infatti povero di grassi e ricco di proteine, vitamine e sali minerali.
Idee e varianti
Durante la cottura del sugo potete unire anche qualche foglia di menta tritata e un po’ di succo di limone. Chi ama sapori più decisi può inoltre aggiungere una spolverata di peperoncino.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?