Spaghetti con le sarde

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
Specialità siciliana, in questa versione gli spaghetti con le sarde sono arricchiti dall'uovo sbattuto fatto saltare in padella con la pasta.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dorate l'aglio in una padella antiaderente insieme a un filo di olio e aggiungeteci le sarde precedentemente pulite, per insaporire il tutto. Fate cucinare a fiamma bassa fino a quando le sarde non sono quasi sciolte. Cucinate poi la pasta in acqua salata, scolatela al dente e versatela nel sughetto di sarde che avete fatto, aggiungete poi l’uovo sbattuto ed un po’ di prezzemolo tritato. Mescolate e servite gli spaghetti con le sarde dopo qualche altro minuto di cottura.
Accorgimenti
Pulire le sarde è un'operazione piuttosto semplice: tenendo la sarda con una mano all'altezza della pinna, staccate la testa facendo pressione verso il basso, in modo che il ventre si apra leggermente; apritelo poi del tutto con un coltellino e togliete le interiora e la spina centrale. Lavate la sarda sotto acqua corrente per eliminare qualsiasi residuo di parti di scarto e le eventuali lische.
Idee e varianti
Insaporite la ricetta con un peperoncino piccante e del finocchietto selvatico, da aggiungere al soffritto insieme alle sarde.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?