Pollo fritto

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Il pollo fritto è un piatto molto saporito, anche se un po' pesante. Ideale per una cena invernale, accompagnato da un buon vino rosso.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete in una pentola piena d'acqua salata la cipolla, il sedano e la carota. Quando raggiunge l'ebollizione, immergetevi il pollo pulito e fate cuocere per 30 minuti circa.
Nel frattempo preparate una besciamella, con il burro, la farina e il latte. Stemperate a fuoco medio il burro con la farina, mescolando per qualche minuto. Versate poco a poco il latte, continuando a mescolare e fate cuocere per 20 minuti. Salate alla fine.
Una volta terminata la cottura del pollo, tagliatelo a pezzi e immergete ogni pezzo nella besciamella ancora calda.
Passate quindi i pezzi nell'uovo sbattuto, nel pangrattato e friggeteli in abbondante olio caldo fino a quando non prendono un colore dorato.
Accorgimenti
L'unica difficoltà della ricetta risiede nella preparazione della besciamella. Se non siete pratici di questa salsa, attenzione a non esagerare con la farina.
Idee e varianti
Se volete "alleggerire" un po' questo piatto, potete fare a meno della besciamella.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?