Torta allo yogurt

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 55 minuti
5.0 14
Introduzione
La torta allo yogurt è un dolce soffice e leggero, particolarmente adatto alla prima colazione o alla merenda dei bambini. Se volete preparare qualcosa di leggero, ma stuzzicante e goloso, la ricetta della torta allo yogurt che leggerete di seguito potrebbe proprio lasciarvi soddisfatti. Si tratta infatti di una torta piuttosto leggera (anche se, come vedrete nelle varianti, è possibile renderla ancora più leggera eliminando il burro) e la presenza dello yogurt le conferisce una particolare morbidezza e un gusto semplice e genuino.
Vediamo come preparare una perfetta torta soffice allo yogurt!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
La prima cosa che dovrete fare per mettervi al lavoro alla vostra ricetta della torta allo yogurt è tagliare a pezzettoni il burro e metterlo a sciogliere a bagnomaria.

Mentre siete in attesa che si sciolga, prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi: metteteli quindi in due ciotole separate, prestando attenzione a separarli benissimo e ad evitare che tracce anche minime di tuorlo possano finire negli albumi.

Ora unite lo zucchero nella ciotola dei tuorli e lavorate velocemente i due ingredienti con una frusta, in modo da amalgamarli. Aggiungete anche il burro sciolto a bagnomaria, dopodiché versate il latte a filo. Mescolate ancora per amalgamare burro e latte: a questo punto potete unire lo yogurt, facendolo incorporare bene. Lavate il limone, asciugatelo con uno strofinaccio e grattugiatene la scorza esterna, che andrete ad aggiungere al composto in modo da profumarlo.

Il prossimo passaggio consiste nell'unire gli ingredienti secchi, ovvero la farina, il lievito e il sale. Setacciate quindi la farina insieme al lievito, dopodiché aggiungete un pizzico di sale e incorporate piano piano il tutto al resto dell'impasto, lavorando e mescolando per bene fino a quando il composto sarà amalgamato alla perfezione e privo di grumi (non unite altra farina se quella precedente non è stata ben assimilata).

Proseguite con la preparazione dell'impasto della vostra torta allo yogurt: la ricetta a questo punto prevede di montare gli albumi tenuti da parte nell'altra ciotola a neve ben ferma e di aggiungerli al resto, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto in modo da non farli sgonfiare. Create un composto omogeneo, dopodiché versatelo in una tortiera che avrete un precedenza imburrato e infarinato leggermente (oppure che avrete rivestito di carta da forno, nel caso non abbiate un po' di burro e di farina in più). Con il palmo della mano date qualche leggero colpetto alla tortiera, in modo che l'impasto si livelli perfettamente.

Ora la vostra torta è pronta da infornare: cuocetela in forno già caldo a 180°C, per circa 35-40 minuti (facendo la classica prova dello stecchino una volta trascorsi almeno 25-30 minuti).

Quando sarà cotta, fatela raffreddare fuori dal forno, dopodiché spolveratela in superficie con un po' di zucchero a velo a piacere e servitela!
Accorgimenti
Per questo dolce sarebbe meglio impiegare uno yogurt bianco (magro o intero, come preferite).

Per non compromettere la perfetta riuscita della torta allo yogurt, la ricetta va rispettata in ogni passaggio e alla fine, quando il dolce è in forno, bisogna ricordarsi di lasciar trascorrere circa 20-25 minuti prima di aprirlo, per evitare che la torta si afflosci.

Quando grattugiate la scorza del limone, state attenti a rimanere solo in superficie, senza arrivare a grattare anche la parte bianca sottostante: è amara e rovinerebbe il gusto dell'impasto.
Idee e varianti
Per preparare una buona e genuina torta allo yogurt, la ricetta semplice che vi abbiamo proposto è davvero perfetta per chi desidera un dolce senza troppe pretese e facile da realizzare: se volete la classica torta da colazione da inzuppare nel cappuccino o nel latte seguite alla lettera questa preparazione. Al massimo potete apportare qualche modifica minima, ad esempio insaporendo l'impasto con aroma di vaniglia o cannella in polvere, da aggiungere insieme allo yogurt e alla scorza di limone.

Se invece desiderate un dolce più ricco e più elaborato magari perché intendete servirlo come dessert post cena, allora potete osare qualcosa in più ad esempio unendo all'impasto delle scorze di arancia candita, una frutta fresca di stagione tagliata a pezzetti oppure delle scaglie di cioccolato fondente di prima qualità, ricoprendo infine la torta con una glassa al cioccolato e decorandola con ciuffetti di panna montata oppure con fragole fresche (o un altro frutto) tagliate a fettine.
Prova anche le varianti senza burro e con yogurt greco!
La nostra ricetta della torta allo yogurt è piuttosto leggera, ma se siete a dieta e avete quindi bisogno di consumare solo dolci e torte particolarmente poveri di grassi, allora vi consigliamo di preparare la torta allo yogurt senza burro: vi basterà sostituire il burro con dell'olio di semi, nella stessa quantità. E scegliete uno yogurt magro, per ridurre ulteriormente l'apporto calorico.

Tenete inoltre presente che la torta allo yogurt riesce benissimo anche sostituendo il classico yogurt con quello greco, che ha una consistenza un po' più densa e compatta.
La ricetta della torta allo yogurt greco non è diversa da quella sopra riportata: al posto di usare lo yogurt normale userete però quello greco, seguendo per il resto tutti i passaggi che abbiamo indicato.
Inviato da Gustissimo.it il 18/05/2020 alle 14:13
Ciao Ileana, ci dispiace che la nostra ricetta non ti abbia soddisfatta. Comunque restiamo a disposizione per qualsiasi dubbio e incertezza e saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande! Grazie :)
Inviato da Ileana il 17/05/2020 alle 20:05
La peggior ricetta di sempre.
Mannaggia a me che non ho letto i commenti prima, evitavo di sprecare ingredienti e tempo.
Inviato da Beatrice il 04/12/2019 alle 12:24
Ma la tortiera che diametro deve avere??
Inviato da silvia il 22/11/2017 alle 20:50
Riproverò la ricetta facendo bene attenzione ai passaggi, vi farò sapere il risultato :-) . Grazie
Inviato da Gustissimo.it il 22/11/2017 alle 12:46
Gli albumi erano ben montati? Perchè spesso se non sono montati a neve ben ferma, causano il problema da te descritto ;-)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?