Che differenza c'è tra mojito cubano e mojito 'sbagliato'

Chi non ha mai assaggiato un mojito? Questo cocktail cubano a base di rum è ormai un grande classico e uno dei cocktail più famosi in tutto il mondo, adorato anche dallo scrittore Ernest Hemingway: ed è probabilmente anche grazie a lui che il mojito è nel tempo diventato così conosciuto e apprezzato.
Tuttavia quanti possono dire di aver assaggiato il vero mojito che si prepara a Cuba? Se non avete mai fatto un viaggio nell'isola caraibica è molto probabile che non l'abbiate ancora assaggiato, perché quello che viene comunemente preparato in Europa è il cosiddetto “mojito sbagliato”, una versione moderna (presente anche nei ricettari dell'IBA, l'International Bartenders Association) che è un po' diversa dalla vera ricetta originale cubana.
Non ci resta che vedere quale sia questa ricetta e quindi che differenza c'è tra mojito cubano e mojito 'sbagliato'!

Il vero mojito cubano: la ricetta
La ricetta originale del mojito cubano prevede l'utilizzo di questi ingredienti: rum bianco (4 cl), succo di mezzo lime fresco, hierba buena (varietà locale di menta tipica del centro e sud America: 6 rametti circa), zucchero di canna (2 cucchiai), soda (o acqua gasata) e ghiaccio.
La preparazione è molto semplice: si mette in un tumbler alto lo zucchero e si versa il succo di lime, mescolando bene. Si uniscono quindi le foglie di hierba buena, che vanno solo pressate delicatamente con il pestello. A questo punto bisogna unire i cubetti interi di ghiaccio, il rum e per finire un po' di soda.
Per seguire la ricetta originale del mojito cubano è importante usare la hierba buena e soprattutto pressarla molto leggermente, senza pestarla. Inoltre né ghiaccio né hierba buena vanno triturati: il primo perché si scioglierebbe subito rendendo troppo annacquato il mojito, la seconda perché i pezzetti delle foglie potrebbero entrare nella cannuccia e dare fastidio nel bere il cocktail.

Differenze fra versione cubana e versione “sbagliata”
La ricetta cubana originale che abbiamo appena visto e quella che viene comunemente seguita in Europa differiscono per pochi, ma importantissimi particolari!
Ecco quali differenze si riscontrano nella ricetta del mojito “sbagliato”:
- Viene usata la menta comune al posto della hierba buena (con il risultato che il gusto di menta si sente in modo più intenso, visto che la hierba buena è più delicata).
- Il lime è tagliato a fettine (mentre nella ricetta originale viene spremuto e se ne utilizza il succo) che vengono poi pestate sul fondo del bicchiere insieme allo zucchero e alla menta. Per questo motivo il mojito sbagliato viene spesso chiamato “mojito pestato”
- Il ghiaccio viene tritato, anziché usarlo a cubetti interi
- Nella ricetta originale si usa solo rum bianco ovviamente cubano, mentre nel mojito sbagliato molto spesso viene usato anche rum non cubano.

Non vi resta che provare entrambe le versioni per scoprire la vostra preferita!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?