I 5 piatti più disgustosi del mondo

Come si dice? “Paese che vai, usanze che trovi” e questo vale anche per il cibo.
In tante parti del Mondo è possibile assaggiare dei piatti tipici del luogo, ma non proprio alla portata di tutti. Di cosa parliamo? Serpenti, vermi, scarafaggi: ecco alcuni degli ingredienti base per questi piatti davvero disgustosi.


La nostra cucina mediterranea non prevede questi alimenti nelle pietanze che cuciniamo, ma non in tutti i posti è così: per alcuni palati mangiare degli insetti è molto meglio che mangiare una bella pizza napoletana o un delizioso piatto di spaghetti al pomodoro. È arrivato il momento di vedere insieme alcuni dei piatti più disgustosi del Mondo.

Che poi, il mondo della cucina è molto variegato, e ciò che da noi è reputato schifoso da altri potrebbe essere considerato una prelibatezza, come dicevamo prima. Quindi invece che disgustosi potremmo dire “particolari”, starà a voi decidere se vi piacerebbe assaggiarli o non lo fareste neanche sotto tortura.
Sannakji - Corea
Questo piatto proviene dalla tradizione coreana ed è a base di polpo, chiamato in lingua tradizionale nakji, tagliato mentre ancora è vivo, condito con olio e semi di sesamo.

Appena vi verrà portato il piatto, potrete vedere i tentacoli del polpo ancora in movimento sulla superficie del piatto, che si dimenano su e giù. Non abbiate paura non mordono, è solo la scenografia del piatto!
Frittelle di sangue - Svezia/Finlandia
Molti di voi conosceranno il sanguinaccio, insaccato prodotto con le interiora e il sangue del maiale, mangiato anche in Italia e considerato una vera e propria prelibatezza.

Ecco le frittelle di sangue sono una sorta di sanguinaccio svedese, realizzate con il sangue fresco e mangiato come contorno alla carne del maiale e della renna.
Vino di serpente – Vietnam
Ecco uno dei drink più apprezzati in Vietnam. Si tratta di un vino di riso lasciato fermentare insieme ai serpenti. Lo scopo è quello di disperdere il veleno di questi animali, che viene denaturato dall’etanolo presente nell’alcol, rilasciando le sue proprietà terapeutiche.

La bevanda che ne rimane può essere gustata su un calice per una cena oppure bevuta come se fosse uno shot.
Haggis – Scozia
Un piatto tipico scozzese è l’haggis: un insaccato contenente cuore, polmone e fegato della pecora. Viene poi insaporito con del sale, delle spezie e della cipolla. Come viene cucinato? Gli ingredienti sopra esposti vengono inseriti, dopo essere stati bolliti, sullo stomaco dell’animale. Si fanno cuocere per circa tre ore e poi sono pronti per essere gustati!
Zuppa di pipistrello – Indonesia
Se mai andrete in Indonesia non potete perdervi questo piatto. Come si prepara? Dopo aver spezzettato il pipistrello, andrà abbrustolito così da togliere la peluria.
Si fa cuocere con del latte di cocco a fuoco lento e può essere arricchito con varie spezie, a piacere.

Ecco una piccola lista di alcuni piatti da assaporare in giro per il Mondo, per cui se siete in viaggio non vi spaventate e provate una nuova cucina! Siate coraggiosi!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?