Aceto biologico: quale scegliere?

Se c’è un ingrediente che, in cucina, va scelto con grande cura è sicuramente l’aceto: un condimento da sempre noto per le sue proprietà benefiche e per il suo basso apporto calorico. Non sempre, però, l’aceto è conosciuto e apprezzato in tutte le sue sfumature, dal punto di vista gustativo e salutistico: la scelta è molto ampia, tanto quanto lo sono gli usi dell’aceto in cucina. A livello nutrizionale, la preferenza spetta indubbiamente all’aceto biologico, realizzato con materie prime di qualità selezionata. Lo sapevi che, oltre all’aceto di mele e di vino, esistono altre opzioni per condire i piatti e per mantenersi in salute? Vediamo le più interessanti.
Aceto di vino e di mele bio
Il condimento più diffuso nelle nostre cucine è l’aceto di vino, nella versione rossa o bianca, quest’ultima caratterizzata da un sapore più delicato. Oltre che per condire le verdure, questo ingrediente può essere impiegato per marinare i cibi e per sfumarli incottura, anche come sostituto del vino. In entrambi i casi, è bene preferire i prodotti made in Italy ricavati da uve biologiche certificate, per usufruire appieno delle proprietà benefiche dell’aceto.

L’offerta di aceti biologici si sta costantemente ampliando, anche per quanto riguarda i condimenti realizzati con mele bio. Questa tipologia di aceto – oltre a essere indicata per le diete ipocaloriche e per insaporire i piatti in modo delicato – è apprezzata anche come bevanda funzionale e detox: l’aceto di mele, infatti, può essere usato anche come integratore, da utilizzare durante l’attività sportiva e come tonico nella vita di tutti i giorni. Una valida proposta innovativa è il Mela Madre Shot, aceto da bere ricco di vitamina C e potassio, arricchito con zenzero, curcuma, miele e mirtilli rossi: la confezione in pratiche bustine monodose è pensata per facilitare il trasporto nello zaino, nel borsone da palestra o,, perché no, nella borsetta, per concedersi un sorso di salute in ogni momento della giornata.
Aceti biologici “alternativi”
Come abbiamo visto, l’aceto di mele biologico è uscito dai meandri dalla dispensa per trasformarsi in un integratore 100% naturale, perfetto per gli sportivi e per tutti coloro che hanno a cuore la propria salute. Fra i condimenti biologici da non sottovalutare c’è poi l’aceto di melograno, ricco di polifenoli e indicato, fra le altre cose, per favorire il normale equilibrio della pressione sanguigna. È ottimo, inoltre, per condire pesce, pinzimonio e altre ricette light, così come l’aceto di cocco, ricavato dai fiori di noce di cocco, utile come tonico e digestivo naturale.

Dove comprare l'aceto di mele biologico e gli altri condimenti fin qui citati? Per spaziare fra le migliori proposte in tema di aceto bio – per l’uso in cucina e non solo – un riferimento molto utile è la Boutique Online di De Nigris, Acetificio italiano caratterizzato da una scelta molto ampia di condimenti funzionali e creativi.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?