I cibi vietati alla Regina Elisabetta e agli altri reali

La vita dei membri della famiglia reale è sempre al centro dell’attenzione tra onori, privilegi, cerimonie, scandali e buone maniere. Essere parte di questa famiglia porta con sé anche numerosi divieti e protocolli da seguire, perfino a tavola.

Ci sono alcuni cibi infatti che sono assolutamente vietati, anche quando lontani dal palazzo, alla Regina Elisabetta e a tutti gli altri reali della famiglia. In questo articolo ti diciamo quali!
Crostacei e carne al sangue
Ostriche, granchi, cozze, vongole e gli altri molluschi sono assolutamente vietati alla famiglia reale. Il motivo? Sono facilmente avvelenabili o possono causare intossicazioni e diventano quindi un rischio a tavola. La famiglia reale non può permettersi di ammalarsi, poiché deve rispettare un’agenda piena di impegni.

Per lo stesso motivo anche la carne al sangue o le tartare sono assolutamente vietate dentro e fuori dalla residenza reale. Inoltre alla Regina Elisabetta la carne piace ben cotta quindi all’interno del palazzo non verrà mai servita una bistecca al sangue.
Fois gras e piatti esotici
Il famoso e prestigioso fegato d’oca utilizzato comunemente per fare il paté è totalmente bandito nelle cucine reali dal 2008. Durante quell’anno infatti il principe Carlo venne a conoscenza della crudeltà con cui vengono trattate le oche per la produzione del prodotto finale. Questa decisione è poi stata pienamente condivisa da tutti gli altri componenti della famiglia reale, soprattutto dall’animalista Meghan Markle.

Anche i piatti esotici o molto piccanti sono aboliti. In questo caso il motivo risiede nelle regole di buona educazione regale: un alimento troppo salato o piccante porterebbe ad avere successivamente molta sete ed è molto scortese chiedere un bicchiere in più di acqua o di vino.
Alimenti non di stagione e acqua di rubinetto
La Regina Elisabetta è sempre stata molto attenta alla sua alimentazione e alla provenienza di quello che viene servito a tavola. Infatti esige che sulle tavole della famiglia reale siano serviti solo alimenti di stagione e non geneticamente modificati.

Inoltre ai reali è vietato bere acqua dal rubinetto poiché anche questa potrebbe portare a possibili intossicazioni.
Aglio e cipolla
L’aglio e la cipolla non vengono utilizzati nelle cucine della famiglia reale: la regina non sopporta né il sapore né l’odore di questi ingredienti.

Per questo motivo nessun membro della famiglia regale può mangiare piatti preparati con aglio e cipolla né quando è al cospetto della regina né durante eventi di rappresentanza.
Patate e spaghetti
Le patate sono bandite dalla tavola di Buckingham Palace per un semplice motivo: alla Regina non piacciono. In questo caso però fuori dal palazzo gli altri membri della famiglia possono mangiarle quando e come vogliono.

Infine gli spaghetti così come tutto il resto della pasta lunga è assolutamente vietata, considerata quasi un tabù. Non sono ufficialmente vietati ma non vengono mai serviti: sarebbe molto difficile mangiare un bel piatto di spaghetti al ragù senza far rumore o sporcarsi la camicia bianca.

I reali hanno quindi un serio regime e un’etichetta reale da rispettare: anche a tavola ci sono quindi delle regole gastronomiche e dei divieti per quanto riguarda l’alimentazione!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?