Lievito di birra fatto in casa

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 0.04 kg
Tempo: 10 minuti
Note: ameno 12 ore di riposo
5.0 1
Dato che, in questo momento, il lievito di birra sembra introvabile, è opportuno correre ai ripari!
Da qui nasce l’esigenza di scegliere un’alternativa: ma come sostituire il lievito di birra in cucina?
Ve lo spieghiamo!

Ingredienti

•110 ml di birra artigianale, non filtrata e non pastorizzata• Birra •1 cucchiaino di zucchero• Zucchero •1 cucchiaino di farina 00• Farina di grano tenero 00
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prima di tutto agitate la bottiglia di birra in modo che il lievito non rimanga sul fondo.

Versate la birra in una scodella capiente con lo zucchero e la farina e mescolate bene.

Coprite con la pellicola sui cui farete dei piccoli fori con uno stuzzicadenti così da far fuoriuscire i gas. Fate riposare la pastella a temperatura ambiente, al caldo, per tutta la notte (almeno 12 ore).

Al mattino seguente, la pastella dovrà essere cresciuta di volume ed avere delle bollicine in superficie. E il lievito di birra fatto in casa è pronto per essere utilizzato.
Accorgimenti
Con queste dosi la quantità che si ricava è di 40 g di lievito di birra comprato. Se si desidera preparare una quantità minore o maggiore, basta ridurre o aumentare le dosi.

Una volta preparato l’impasto del pane e della pizza, staccatene un pezzo (ne basteranno 50 g) e mettetelo dentro un barattolo. Vi servirà come biga per l’impasto successivo.

Il lievito di birra fatto in casa non necessita di essere sciolto in acqua né di riposo per l’attivazione.

Si può conservare in frigorifero, in un barattolo di vetro con il coperchio per 24 ore.
Idee e varianti
Potete preparare il lievito di birra anche con 110 g di birra, 100 g di farina (farina 0 o Manitoba), 1 cucchiaino di malto (o miele) e 1 cucchiaino di fruttosio (o zucchero).
Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola in modo da ottenere un composto omogeneo ed uniforme.

Da qui, il procedimento da seguire sarà lo stesso descritto nella ricetta principale.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Taiga il 06/04/2020 alle 07:30
Buongiorno, ma di che consistenza deve diventare? Perché con queste dosi rimane una cosa liquida. Grazie

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?