Riso rosso

Caratteristiche generali del riso rosso
Il riso rosso è una varietà di chicchi di riso coltivati nel sud-est asiatico ed è molto popolare in Thailandia. Il riso rosso è simile alla varietà di riso Jasmine, con un chicco lungo, sottile e rosso che di solito mantiene la sua buccia, che è anch'essa rossa e ricca di fibre. La colorazione di questo alimento è causata dalla presenza di antociani nelle piante o nelle loro cellule.
Le caratteristiche del riso rosso che spiccano di più sono il suo aspetto piacevole alla vista, il suo sapore, più forte del riso bianco, con una sottile somiglianza con il sapore delle noci e un contributo nutrizionale superiore rispetto ai chicchi di riso bianco. Per tutto questo, il riso rosso integrale è considerato una prelibatezza, con un alto valore culinario, economico e nutrizionale. Il modo migliore per consumarlo è come un grano intero con la sua buccia, che garantisce l'integrità del germe del chicco e gli permette di essere qualificato come un riso integrale.
Riso rosso: stagione
La raccolta del riso rosso in genere parte da metà settembre e si prolunga solitamente fino a ottobre inoltrato, in modo da raccogliere tutte le piante e arare nuovamente il terreno.
Tipi/Varietà di riso rosso
Le varietà di riso rosso includono:
- Riso rosso, noto anche come riso infestante e selvatico, una varietà di riso a basso rendimento che persiste come erba in campi di riso di migliore qualità.
- Rakthashali, una rara varietà di riso rosso.
- Cargo Red Thai Rice, una varietà di riso non glutinoso a grana lunga.
- Bhutan Red Rice, un riso a grani medi coltivato all'interno del Regno del Bhutan, nell'Himalaya orientale.
- Riso rosso della Camargue, relativamente una nuova varietà di riso coltivato nelle zone umide della regione della Camargue nel sud della Francia.
- Il riso Matta Matta Kerala (noto anche come riso Rosematta, riso Palakkadan Matta, riso rosso del Kerala) ed è una varietà indigena di riso coltivata nel distretto di Palakkad del Kerala. È molto conosciuto in Kerala e Sri Lanka, dove viene effettivamente utilizzato regolarmente per idlies, appams e al posto del riso bianco.
Proprietà nutrizionali del riso rosso
Le riso rosso proprietà sono ampiamente conosciute e i suoi effetti benefici lo rendono un alimento frequentemente raccomandato nella medicina omeopatica o come trattamento nella medicina alternativa. Vediamole nel dettaglio:
- Migliora il transito intestinale. Il suo guscio o crusca facilita il trasporto dell'acqua nell'intestino e aumenta il volume delle feci, il che facilita la digestione e la peristalsi. La quantità di fibre in una porzione di riso rosso fornisce fino al 33% del fabbisogno giornaliero di fibre.
- Controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Il riso rosso è accreditato con un effetto benefico nel controllare l'aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Questo effetto si ottiene grazie al suo assorbimento ritmico e continuo che impedisce un aumento della glicemia.
- Alto valore nutrizionale. Il riso rosso è pieno di sostanze nutritive, minerali, vitamine del gruppo B e alcuni aminoacidi essenziali di cui il corpo umano ha bisogno in modo permanente per svolgere tutte le sue funzioni.
- Migliora la depressione e l'ansia. Mangiare riso rosso su base giornaliera può aumentare i livelli di un ormone del cervello umano chiamato serotonina, che è associato alla felicità e a sentimenti di benessere nelle persone.
- Gli antociani gli conferiscono il colore caratteristico e sono associati a benefici come la prevenzione per le malattie cardiache, il diabete, i problemi emotivi o nervosi e migliorano la memoria.
- Diminuire i grassi circolanti. Il riso rosso ha una capacità di assorbimento dei grassi dal cibo grazie al suo guscio che viene poi espulso fisiologicamente, impedendo loro di passare nel sangue.
Uso in cucina del riso rosso
Il riso rosso è un alimento molto versatile, il cui sapore aromatico si sposa benissimo con molte ricette, dalle insalate, ai piatti freddi e agli stufati. Vediamo quindi come cucinare il riso rosso. Se state pensando a che abbinamenti fare tra ingredienti e riso rosso, sappiate che questo cereale è perfetto per accompagnare qualsiasi categoria di alimenti dalla carne, al pesce, ai formaggi alle verdure. L'unica cosa che bisognerà tenere a mente è che essendo un cereale integrale, il riso rosso cottura necessiterà di più tempo oppure di una notte di ammollo in acqua fredda.

Senza l'ammollo cuocerà in acqua bollente per circa 45 minuti, altrimenti con l'ammollo potrete ridurre i tempi di cottura a 25-30 minuti. Il riso rosso cotto sarà perfetto come contorno in tantissimi piatti della cucina messicana o asiatica, sia dai sapori più freschi sia nelle ricette più strutturate come gli stufati di carne, ma risulterà perfetto anche per preparare gustose insalate di riso gourmet visto che rimarrà piuttosto sgranato. Il consiglio è di cuocere riso rosso in abbondanza (vista la lunga cottura) e conservarlo in frigo per averlo sempre pronto da abbinare a qualunque piatto abbiate preparato.
Guida all’acquisto del riso rosso
Attualmente il riso rosso si è diffuso largamente anche nella nostra cucina e dunque è possibile trovarlo in moltissimi supermercati oppure nei nei negozi di prodotti biologici. In alternativa è possibile acquistarlo anche online.
Metodo di conservazione del riso rosso
Il riso rosso crudo può essere conservato in dispensa, all'interno di un contenitore con tappo ermetico, e lontano da fonti di umidità. In questo modo si può conservate per diversi mesi. Invece una volta cotto, può essere conservato in frigo, sempre dentro a un contenitore ermetico, e consumato entro 3-4 giorni.
Curiosità sul riso rosso
Il riso rosso oltre ad essere un alimento ricco di proprietà nutritive rappresenta anche un cosmetico naturale. Nonostante sia un po' sorprendente, questo fa parte delle sue curiosità, infatti il riso rosso è in grado di assorbire il grasso in eccesso nella pelle e vanta proprietà purificanti e opacizzanti. Vi basterà non gettare l'acqua di cottura del riso rosso e utilizzarla come tonico oppure per realizzare delle maschere per il viso home made.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?