Moskow Mule

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 persona
Tempo: 5 minuti
Introduzione
Il Moscow Mule cocktail è un drink classico a base di vodka e ginger ale, ideale da sorseggiare nelle calde sere estive: è perfetto da servire come aperitivo, ma anche dopo cena.
A differenza di molti altri cocktail la cui origine resta incerta o sconosciuta, di questo possiamo ricostruirla precisamente. Sappiamo infatti che nasce nel 1941 a Los Angeles, ad opera di due lungimiranti signori: il primo lavorava come distributore per la ditta che vendeva vodka Smirnoff negli Stati Uniti, l'altro invece era proprietario di una fabbrica di ginger ale e di un bar a Los Angeles. E proprio in questo bar (dove i due si incontrarono) venne fuori l'idea di creare il drink: il cocktail Moscow Mule nacque come bevanda promozionale, per pubblicizzare i prodotti rappresentati dai due, ovvero la vodka Smirnoff e il ginger ale.
Il nome del drink viene dal fatto che la vodka è uno dei suoi ingredienti e che tradizionalmente – soprattutto all'inizio - veniva servito in una tazza di rame sulla quale era impresso proprio un simpatico mulo.
All'originale tazza di rame è stato in seguito sostituito il bicchiere tumbler grande (anche se dipende dai barman: in molti tendono ad utilizzare ancora la classica tazza), ma il cocktail ha continuato a mantenere la sua fama internazionale: il suo successo può ormai definirsi intramontabile! E' diventato un drink classico e famoso quasi quanto il Mojito o il Margarita...
Ecco a voi la ricetta del Moscow Mule, da seguire per servire e gustare il drink durante un'allegra serata con gli amici!

Ingredienti

•5 cl di vodka• Vodka •5 cl di succo di limone - 1 fetta di limone• Limone •1 cucchiaino di sciroppo di zucchero• Sciroppo di zucchero •Ginger ale a colmare• Ginger Ale •1 ciuffetto di menta• Menta
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la ricetta del Moscow Mule, come attrezzatura vi serviranno uno shaker (l'ideale sarebbe utilizzare un Boston) e un tumbler alto.

Fra gli ingredienti del Moscow Mule cocktail c'è anche il succo di limone: pertanto, dopo averlo lavato, tagliatelo a metà e spremetene la quantità necessaria per preparare il drink. Filtratelo quindi un colino.

Ora mettete nello shaker i cubetti di ghiaccio, la vodka, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero. Agitate energicamente, dopodiché versate in un tumbler alto. Colmate fino al bordo con il ginger ale.

Il vostro cocktail Moscow Mule è pronto! Prima di servirlo non vi resta che guarnire il bicchiere con una fetta di limone e, se l'avete fresca, con alcune foglioline di menta (precedentemente lavate e asciugate delicatamente).
Consigli
Per preparare il drink Moscow Mule è anche possibile sostituire lo sciroppo di zucchero con del semplice zucchero in polvere: in tal caso, però, ricordate che è preferibile mescolarlo a parte con il succo di limone, in modo tale che si sciolgano tutti i grumi, prima di metterlo nello shaker.

Un altro consiglio per chi non avesse a disposizione uno shaker Boston, ma uno di quelli più diffusi tutto di metallo: ricordatevi di togliere il filtro prima di versare il cocktail.

Per una riuscita ottimale del drink utilizzate possibilmente una vodka ruvida e corposa: si sposa meglio al ginger ale.

Vi consigliamo di accompagnare questo cocktail con piatti a base di pesce, con carni bianche (quelle rosse si abbinano meno bene) oppure con un bel tagliere di salumi!
Idee e varianti
Una delle ultime tendenze vuole che il cocktail Moscow Mule venga servito accompagnato da una fettina di cetriolo come guarnizione, da assaporare insieme alla bevanda. Si tratta di una moda che ha il suo perché: in effetti il sapore fresco del cetriolo si sposa benissimo con le qualità dissetanti di questo cocktail.

Volete cambiare un po' la ricetta classica del Moscow Mule, senza tuttavia snaturarla? In tal caso vi consigliamo di utilizzare la ginger beer al posto del ginger ale e di sostituire il succo di limone con succo di lime oppure di cedro! Potete anche evitare di mettere lo sciroppo di zucchero, se non lo gradite. E al posto dello zucchero, se vi piace, potete unire un pezzettino di zenzero finemente tritato: darà al vostro cocktail una nota intensa in più, leggermente piccante (lo zenzero può essere usato anche come guarnizione)!

Il Moscow Mule si può realizzare anche in versione analcolica: una variante perfetta per chi non regge l'alcol, ma vuole gustarsi tutta la freschezza di questo drink.
Per preparare un ottimo, fresco e dissetante Moscow Mule analcolico vi serviranno 12 cl di ginger ale, 0,5 cl di succo di lime (oppure di limone o di cedro, come preferite), 0,5 cl di cedrata, un pezzetto di zenzero fresco (circa mezzo centimetro), qualche fogliolina di menta e qualche cubetto di ghiaccio. Per prepararlo procedete in questo modo: prima pestate le foglioline di menta nel bicchiere, dopodiché versatevi sopra la cedrata. Mescolate bene e aggiungete gli altri ingredienti: il ghiaccio, lo zenzero fresco finemente tritato, il ginger ale e per finire il succo fresco del lime. Mescolate nuovamente e servite!
Per saperne di più
Per la ricetta del Moscow Mule vi abbiamo consigliato di utilizzare, per shakerare, il Boston: si tratta di uno shaker composto da due parti, una parte in metallo e l'altra in vetro (come un mixing glass). Serve per mescolare energicamente cocktail da servire non filtrati: pertanto per il nostro cocktail Moscow Mule sarebbe l'ideale!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?