I tagli di carne più adatti per lo spezzatino

Introduzione
State pensando di preparare lo spezzatino per cena? Seguite i nostri consigli per acquistare i tagli più adatti per preparare questo buonissimo piatto!
Per uno spezzatino gustoso è meglio utilizzare tagli di bovino meno pregiati, dalla carne adatta alle lunghe cotture. Sono principalmente indicati i pezzi ricavati dalla spalla, dal collo e dalla pancia, che si prestano a essere tagliati in tocchi grossi e cotti a fuoco lento per un’ora e mezza o 2. Solitamente questo piatto si accompagna a patate e piselli e viene arricchito da salsa di pomodoro ed erbe aromatiche.
Meglio i tagli di seconda scelta
Il tenerone o reale coincide con una grossa massa muscolare del collo, piena di tessuto connettivo e quindi perfetta per le cotture lente: è il taglio “principe” per preparare lo spezzatino, nonostante sia di terza scelta.

Il fusello o polpa o girello di spalla, ricavato dai muscoli della spalla, è un’altra parte del bovino che si può utilizzare per questa ricetta; oltre alle caratteristiche positive, ha anche un ottimo rapporto qualità-prezzo.

La pancia alterna strati di muscolo a strati di grasso, e per questo, se la utilizzate, otterrete uno spezzatino molto morbido e gustoso.

Molto più pregiato, ma perfetto per la cottura in umido e quindi anche per lo spezzatino, il pesce o gallinella è un taglio che si ricava dalla parte inferiore della gamba posteriore.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?