Agnello con patate e carciofi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
L’agnello con patate e carciofi è uno squisito secondo piatto da preparare tradizionalmente nelle festività pasquali.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate l’agnello a piccoli pezzi, sciacquatelo e asciugatelo.
Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una casseruola con qualche cucchiaio d’olio. Alzate il fuoco e unite l’agnello, rigirandolo per farlo dorare su tutti i lati. Irrorate col vino e abbassate il fuoco.

Nel frattempo pulite i carciofi, di cui utilizzerete solo il cuore. Tenete da parte i gambi per altre preparazioni. Spellate le patate e tagliatele a tocchi. Unite le patate e i carciofi all’agnello e aggiustate di sale. Se necessario, irrorate con altro vino bianco e con un po’ di acqua tiepida. A cottura ultimata, togliete l’agnello dal fuoco e servitelo in tavola.
Accorgimenti
Quando pulite i carciofi, immergeteli a mano a mano in acqua acidulata con succo di limone per evitare che si anneriscano.
Potete tenere a portata di mano un tegame di brodo bollente con cui irrorare l’agnello in fase di cottura.
Idee e varianti
Nella preparazione dell’agnello con patate e carciofi si utilizzano solo i cuori: tenete da parte i gambi con cui potrete preparare una saporita frittata.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?