Cono gelato

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 20 minuti
Il cono gelato è una preparazione artigianale semplicissima, che vi farà ottenere delle cialde friabili e croccanti, delicatamente aromatizzate alla vaniglia, ideali per accogliere il vostro gelato preferito. Come vedremo la ricetta della cialda gelato conta davvero pochi ingredienti e tutti i passaggi sono davvero semplici, l'unica cosa a cui prestare attenzione è la densità della pastella che dovrà essere piuttosto consistente, in modo che una volta raffreddata nella forma a cono, rimanga croccante. Ideale per una merenda golosa e genuina in famiglia, la ricetta dei cono gelato può essere anche un simpatico modo per concludere una cena informale tra amici, servendo una cialda gelato fatta in casa e accompagnata da un buon gelato artigianale, meglio ancora se fatto da voi! Dunque allacciamo i grembiuli e frusta a portata di mano: oggi vediamo insieme come preparare la ricetta delle cialde croccanti per coni.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare il cono gelato per prima cosa fate sciogliere il burro a fuoco dolcissimo sul fornello e poi lasciatelo intiepidire per qualche minuto.
Nel frattempo unite le uova, lo zucchero, l'estratto di vaniglia, il pizzico di sale e il latte e sbattete il tutto con una forchetta fino a creare un composto omogeneo. Aggiungete anche il burro fuso intiepidito e la farina setacciata e amalgamate il tutto con una frusta a mano. Dovrete ottenere una pastella piuttosto densa e che non si stenda da sola in padella (come farebbe ad esempio la pastella per le crepes).

A questo punto riscaldate molto bene una padella antiaderente e ungetela leggermente con un pezzetto di burro, asciugandone l'eccesso con un panno di carta da cucina. Quando la padella sarà ben calda, versate un cucchiaio abbondante di impasto e stendetelo utilizzando l'apposito attrezzo per le crepes oppure il dorso del cucchiaio stesso. Il diametro della cialda dovrà essere circa sui 15 cm. Cuocete la pastella a fuoco medio-basso per circa 4-5 minuti, dopodiché giratela e cuocetela per altri 2 minuti.

Una volta cotta, prelevate la cialda e facendo attenzione a non scottarvi, arrotolatela su sé stessa formando il classico cono. Fate mantenere questa forma alla cialda per un paio di minuti fino a quando non si indurirà. A questo punto procedete con la cottura delle altre cialde fino ad ultimare la pastella. Il vostro fragrante cono gelato fatto in casa è pronto per essere farcito e gustato!
Accorgimenti
Nel caso in cui doveste rendervi conto che la pastella per il cono gelato è troppo liquida, potrete aggiungere un altro cucchiaio scarso di farina setacciata, mescolarlo molto bene e lasciare riposare la pastella per qualche minuto prima di valutarne nuovamente la consistenza. Se poi vi sembrerà ancora troppo liquida aggiungete dell'altra farina, ma senza esagerare e lasciando sempre riposare la pastella per un po' in modo che la parte liquida venga assorbita dalla farina aggiunta.

Per girare la cialda di pastella senza romperla, dovrete prima di tutto staccare tutti i bordi esterni e poi arrivare al centro, in questo modo eviterete eventuali spaccature. Invece per far mantenere la forma ai coni una volta cotti, potrete avvalervi della carta stagnola. Una volta arrotolata la cialda su sé stessa nella giusta forma, avvolgetela con un foglio di carta di alluminio e lasciatela raffreddare completamente, mentre vi dedicate alla cottura delle altre.

Qualora dovesse avanzare, il cono gelato si può conservare all'interno di un contenitore ermetico in dispensa, per 2 o 3 giorni, rimanendo comunque croccante. Visto il tipo di preparazione ne sconsigliamo la surgelazione in freezer.
Idee e varianti
Quella che vi abbiamo presentato è la ricetta del cono gelato cotto in padella, ma a piacere potrete cuocere le cialde anche in forno. In questo caso preriscaldate il forno a 180°C, poi ricoprite una leccarda con un foglio di carta forno e versate due o tre cucchiai di pastella, stendendoli bene in modo che non si tocchino tra loro. Cuocete le cialde in forno per 7-8 minuti, poi una volta che saranno dorate, tiratele fuori, arrotolatele e fategli prendere la classica forma a cono prima che si raffreddino.

Se volete preparare dei coni gluten free, potrete preparare la ricetta dei cono gelato senza glutine, sostituendo semplicemente la farina 00 con un mix di farine senza glutine per dolci. Se poi volete preparare dei cono gelato senza glutine né lattosio, vi basterà sostituire il latte vaccino con qualsiasi tipo di latte vegetale a scelta e il burro con pari dose di margarina vegetale. Il risultato sarà identico!

In alternativa potrete anche preparare un cono gelato nero, un trend food che impazza già da qualche tempo. Per prepararlo dovrete semplicemente addizionare del carbone vegetale in polvere alla pastella fino ad ottenere il colore desiderato. Ovviamente più intenso vorrete il colore, più polvere di carbone vegetale andrà aggiunta e per evitare di avere una pastella troppo densa, potrete aggiungere eventualmente anche un goccio di latte in più. L'importante è sempre ottenere una pastella facilmente stendibile all'interno della padella.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?