Gli eventi gastronomici più famosi in Italia

Negli ultimi anni si è assistito alla nascita e al consolidamento in Italia di festival, eventi e sagre a tema food. Dopotutto agli italiani piace mangiare, cucinare e trasmettere il sapere (e il sapore), quindi cosa c’è di meglio di un evento gastronomico per far conoscere le ghiottonerie del nostro paese?

Dalle sagre di paese sono nati dei veri e propri eventi ufficiali che ogni anno si ripetono con alcune novità. Quest’anno la maggior parte sarà in modalità digitale o adattata all’emergenza coronavirus, ma mantenendo sempre lo stesso spirito di festa e gioia che li contraddistingue. Scopri in questo articolo i festival gastronomici più famosi in Italia.
Il Pizza Village da Guinness World Record
Accanto alla pasta, il piatto che più rappresenta l’Italia nel mondo è la pizza margherita. A Napoli, madre storica di questo piatto copiato e dissacrato, ogni anno a Settembre si svolge puntuale il Napoli Pizza Village. Nato come progetto in cui venivano presentate le pizze delle pizzerie napoletane, questo evento è diventato uno dei festival più famosi d’Europa.

Il Pizza Village del lungomare di Caracciolo a Napoli è diventato ancor più rinomato dopo aver vinto nel 2016 un Guinness World Record: durante il festival è stata preparata la pizza più grande del mondo, lunga 1853,88 metri e larga 50 centimetri. Tutto questo è stato possibile grazie a cinque forni mobili, duemila chili di farina, una tonnellata di pomodoro e 250 pizzaioli. Un gesto di solidarietà completamente italiana verso l’amore per il cibo.

Quest’anno l’edizione sarà un po’ differente, adattandosi al periodo storico che stiamo vivendo, con una versione online del festival attraverso la collaborazione con servizi di delivery.
Sigep: il Salone Internazionale del Gelato
È dal 1980 che, all’interno della Fiera di Rimini, si svolge Sigep: il salone internazionale di gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè. Le parole chiave di questo evento, con oltre mille espositori, sono da sempre internazionalità e innovazione: un vero e proprio sguardo sullo sviluppo del settore dolciario in Italia e delle eccellenze nazionali.

All’interno di questo salone si susseguono importanti eventi come il Campionato italiano di pasticceria e il Sigep Gelato d’Oro: competizione che si presenta ogni due anni per selezionare la squadra rappresentativa dell’Italia nella coppa del mondo di gelateria. Anche se il gelato più amato dai grandi ai più piccini rimane sempre il gelato al cioccolato.

Sigep 2021 si svolgerà in edizione digitale a Marzo, dal 15 al 17.
Eurochocolate Perugia: il grande evento dalla lunga storia
Nato nel 1993 dall’idea dell’architetto Guarducci, l’Eurochocolate si svolge nel mese di Ottobre nella sede storica della Perugina. Per i cioccolato-dipendenti questa è sicuramente una fiera da non perdere, così come anche per tutti i produttori di cacao a livello mondiale.

Festival che attrae ogni anno quasi un milione di visitatori e in cui si svolgono numerose iniziative, workshop, degustazioni ed eventi, si è diffuso in tutta Italia creando alcuni spin-off dell’evento ufficiale: Ciocolatò a Torino e ChocoModica in Sicilia.

Quest’anno, a causa della pandemia, il settore è stato duramente messo alla prova. Per questo motivo è iniziata l’operazione Choco in Casa per sostenere da lontano l’evento.
Il Cous Cous Fest: il piatto dalla storia millenaria
Le origini di questa pietanza, nella sua versione originale di cous cous con verdure, risalgono al IX secolo d.C. quando si afferma come piatto tipico del Nord Africa e in particolare in Marocco, Tunisia ed Algeria. Da qui, attraverso le diverse colonizzazioni, arrivò in Sicilia, la quale divenne una seconda patria arricchendosi con le materie prime locali. Il cous cous di pesce è tutt’ora infatti un piatto tradizionale di molte province siciliane.

Il cous cous è il piatto della condivisione, un cibo sociale e solidale. Per celebrarlo ogni anno, tra le spiagge bianche e il mare cristallino di San Vito lo Capo, si svolge il Cous Cous Fest: il Festival internazionale dell’integrazione culturale. Un evento che vede partecipare fianco a fianco cuochi palestinesi, italiani, israeliani, marocchini, tunisini e dove allegria e cultura si siedono allo stesso tavolo.

Come tutti gli anni, anche per questo 2021, il Cous Cous Festival si terrà a Settembre rispettando tutte le norme anti-covid.
Il campionato del pesto alla genovese
Il pesto ha origine antiche, risale infatti alla metà del XIX secolo a opera di Giovanni Battista Ratto che ne descriveva la ricetta nel suo volume de La cuciniera Genovese. Il pesto alla genovese ha poi raggiunto una grande popolarità nel mondo anche grazie al fatto che dal porto partivano numerose navi mercantili.

Da otto anni a Genova si svolge il Campionato Mondiale di Pesto dove 100 concorrenti si mettono in gioco in una sfida a colpi di mortaio per preparare il miglior pesto alla genovese.

Per quest’anno, il prossimo 20 Marzo l’edizione sarà digitale, un segno di resistenza contro tutti gli aspetti negativi di questa pandemia.

Dalla pizza al gelato, passando per il cioccolato e il pesto alla genovese, fino alla punta più meridionale, l’Italia è ricca di alimenti di prima qualità e innovazione delle materie prime.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?