Spiedini di agnello

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Un piatto di ispirazione mediorientale, per provare nuovi sapori e restare comunque nel tema pasquale.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate a dadini sia l’agnello che il prosciutto e il lardo; eliminate il grasso dall’agnello, poi fatelo marinare in una terrina con olio, sale e pepe. Dopo cinque minuti aggiungete anche il lardo ed il prosciutto e mescolate per bene. Fate stare per un paio d’ore, dopodiché infilate in uno spiedino lungo, alternativamente, un cubetto di agnello, uno di lardo, una cipollina, un dadino di prosciutto e un quarto di pomodoro. Realizzate quattro spiedini.

Preriscaldate il forno a temperatura alta, circa 200°C, e cuocete gli spiedini su di una graticola (meglio sarebbe sul barbecue) per circa 10 minuti, girandoli di frequente. Poco prima di estrarli dal forno, cospargete col sale e terminate quindi la cottura.
Impiattate, decorate con rucola e pomodori e servite gli spiedini ben caldi.
Accorgimenti
Bagnate spesso gli spiedini con il liquido ottenuto dalla marinatura, durante la cottura; eviterete così che la carne si secchi; inoltre, per lo stesso motivo, salateli verso la fine e non prima di infornarli.
Idee e varianti
La ricetta è piuttosto semplice e precisa; se però gradite delle variazioni, al posto del lardo starebbe bene la pancetta oppure, se proprio non ne volete sapere del grasso, un pezzetto di peperone.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?