Bocconcini di vitello al limone

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Teneri, appetitosi, profumati e sfiziosi: sono questi gli aggettivi che descrivono meglio i bocconcini di vitello al limone, un piatto che consigliamo di preparare anche a chi ha poca esperienza fra i fornelli e a chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina.
La ricetta dei bocconcini di vitello al limone infatti, è molto semplice e anche abbastanza veloce: di certo i tempi di cottura sono più rapidi rispetto a quelli richiesti dal classico spezzatino di vitello in umido. E questo può essere un incentivo anche per chi non ha molta voglia di perdere tanto tempo con ricette che prevedono una lunga cottura.
Inoltre, per preparare degli ottimi bocconcini di vitello in bianco al limone ci vogliono solo pochi ingredienti: carne di prima scelta, limone, farina, olio, vino e poco altro.
Nonostante siano molto semplici, questi bocconcini sono davvero buoni: con la farina e il succo di limone si forma un'invitante e profumata salsina che invoglia a mangiarne uno dietro l'altro!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per fare i bocconcini di vitello al limone bisogna come prima cosa tagliare la carne di vitello a dadini che abbiano il più possibile la stessa grandezza: prestate quindi attenzione a questo aspetto quando tagliate la carne, cercando di essere più precisi che potete. Altrimenti i tempi di cottura dei vari pezzi di carne saranno diversi e questo comprometterà la buona riuscita del piatto.
Se preferite, fatevi tagliare la carne dal macellaio nel momento in cui la acquistate, spiegandogli per quale tipo di preparazione vi serve.

Una volta tagliati i bocconcini di carne, dovete infarinarli: mettete quindi la farina dentro un piatto e rotolatevi i bocconcini, coprendoli con un leggero (e uniforme) velo di farina.

Preparate quindi il limone: dopo averlo lavato, asciugatelo e grattugiatene la scorza, che terrete da parte per usarla in un secondo momento. Tagliate il limone a metà e spremete il succo solo da mezzo limone (per la quantità di carne indicata il succo di mezzo limone può bastare, a meno che non vogliate ottenere un piatto in cui il gusto agrumato del limone si senta con più intensità: in tal caso usate il succo di tutto il limone).

Filtrate il succo appena spremuto e tenetelo da parte. Ora sbucciate la cipolla e tritatela molto finemente.
Versate 3-4 cucchiai di olio extravergine in una padella antiaderente: unitevi il trito di cipolla e fatelo rosolare a fiamma bassa per un paio di minuti.

A questo punto aggiungete il burro e fatelo sciogliere, dopodiché disponete nella padella anche i tocchetti di carne infarinati. Fateli andare per pochi minuti; bagnateli quindi con il vino e aspettate che l'alcol evapori.

Ora salate la carne e bagnatela con il succo di limone tenuto da parte: unite anche un po' d'acqua e fate cuocere i vostri bocconcini per circa 35-40 minuti, controllandoli regolarmente e unendo dell'acqua calda nel caso si asciughino troppo.

Una volta spento il fuoco, incorporate la scorza grattugiata del limone e mescolate bene: se volete, potete aggiungere anche una manciata di trito di prezzemolo per dare un tocco di colore al piatto.

Servite questi bocconcini di vitello al limone ben caldi, bagnandoli con il loro fondo di cottura.
Accorgimenti
Se volete servire dei bocconcini di vitello al limone particolarmente magri, prima di infarinarli togliete dai pezzetti di carne eventuali parti di grasso. Altrimenti, lasciatele: un po' di grasso aggiungerà gusto al piatto!

Scegliete con cura gli ingredienti da usare per questa ricetta: partendo da quelli principali (la carne di vitello e il limone, che dev'essere fresco e possibilmente biologico, visto che bisogna utilizzarne anche la scorza), fino a quelli "accessori" (ad esempio, la cipolla: consigliamo di sceglierne una rinomata come quella di Tropea).
Idee e varianti
L'accompagnamento ideale di questi bocconcini di vitello al limone è un buon piatto di riso basmati bollito: così porterete in tavola un ottimo piatto unico!

Per dare al piatto una nota di freschezza ancora più pungente, potete inserire fra gli ingredienti anche un pezzetto di radice di zenzero fresco. Tagliatelo a pezzettini piccoli e unitelo alla cipolla dopo averla messa a soffriggere: da questo momento proseguite nella preparazione come descritto nella ricetta principale e in pochi minuti i vostri bocconcini di vitello al limone e zenzero saranno pronti da portare in tavola!

L'altra variante che vi consigliamo è molto indicata per i più golosi e per chi non ha particolari problemi di linea, visto che è una ricetta più ricca di calorie: si tratta dei bocconcini di vitello con crema al limone.
In pratica, per prepararli bisogna aggiungere degli ingredienti (panna e tuorlo d'uovo) che aiutino a formare una crema al limone dalla consistenza più densa.
I primi passaggi sono gli stessi della ricetta di base: tritate e soffriggete la cipolla, dopodiché unite un poco di burro e i tocchetti di carne infarinati, facendoli rosolare. Bagnateli con il vino bianco e, una volta evaporato l'alcol, salate e fate cuocere a fuoco dolce per circa 40 minuti (unendo dell'acqua calda se necessario).
A cottura ultimata, prelevate i tocchetti di carne e teneteli da parte al caldo, lasciando nella padella solo il fondo di cottura al quale andrete ad aggiungere 150 ml di panna, il succo (filtrato) e la scorza di un limone e un tuorlo. Mescolate e fate andare il tutto a fuoco basso, finché non avrete ottenuto una salsina cremosa.
Servite quindi i bocconcini di vitello versandovi sopra la crema al limone appena preparata.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?