Millefoglie di crepes

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
Note: + 3 ore e ½ per il riposo in frigorifero della pastella e della millefoglie
Non avete mai guardato il nostro profilo Instagram? È il momento di rifarsi gli occhi! Venite a trovarci!

La millefoglie di crepes è una torta molto golosa composta da tanti strati di crepes alternati ad altrettanti strati di crema: una delizia per il palato e anche per gli occhi!
Nella ricetta proposta di seguito vi suggeriamo di prepararla con crepes al cacao e una crema bianca al mascarpone, così da creare un contrasto cromatico di grande effetto.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la vostra millefoglie di crepes dovrete necessariamente iniziare dalla realizzazione della componente principale della torta: le crepes!

Rompete le uova in una terrina e sbattetele velocemente con una forchetta (o una frusta). Versatevi quindi il latte e mescolate per bene.

Quando latte e uova si saranno perfettamente amalgamati, unite gli ultimi due ingredienti, ovvero la farina e 2 cucchiai di cacao in polvere. Prima incorporate la farina, setacciandola e unendola a più riprese, in modo che possiate avere il tempo di mescolare con cura e farla assorbire perfettamente. Procedete quindi nello stesso modo per unire anche i due cucchiai di cacao (in alternativa potete setacciare il cacao con la farina e aggiungere insieme i due ingredienti).

Quando avrete ottenuto una pastella liscia, omogenea e del tutto priva di grumi, coprite la terrina con della pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero: la pastella dovrà riposare come minimo per mezz'ora.

Trascorsi i 30 minuti, riprendete la pastella dal frigorifero, mescolatela velocemente con una frusta a mano e procedete con la cottura delle crepes. Fate sciogliere una piccola quantità di burro in una padella adatta (per le crepes è preferibile utilizzare una padella antiaderente e dotata di bordi bassi). Quando il burro sarà sciolto, con l'aiuto di un foglio di scottex spargetelo per tutta la padella, in modo da ungerla uniformemente e da eliminare il burro in eccesso.

Ora potete cuocere la prima crepe: mettete al centro della padella una piccola quantità di pastella (all'incirca poco più di mezzo mestolo se state usando un mestolo grande; un mestolo quasi pieno se ne state utilizzando uno piccolo), dopodiché fate in modo di spargerla roteando immediatamente la padella: così la pastella si diffonderà per tutta la sua superficie.

Fate quindi cuocere la crepe per il tempo necessario (a fuoco medio, per evitare di bruciarla): dopo circa mezzo minuto noterete che comincia a staccarsi da sola dai bordi. Questo significa che è arrivato il momento di girarla: fatelo con l'aiuto di una spatola e proseguite la cottura anche dall'altro lato, per un minuto circa. Potrebbe volerci anche meno: quando anche il secondo lato avrà preso colore, potete togliere la crepe dal fuoco e trasferirla su un piatto.
Procedete così per cuocere tutte le crepes, fino ad esaurire la pastella: fra una crepe e l'altra ungete leggermente la padella facendo sciogliere un poco di burro, se necessario.

Una volta cotte tutte le crepes, lasciatele da parte per farle raffreddare un po' e nel frattempo preparate la crema al mascarpone.

Come prima cosa mettete la panna in una terrina dai bordi alti: unitevi lo zucchero a velo e montate il tutto con delle fruste elettriche, finché la consistenza non si sarà fatta bella spumosa.

A questo punto, con un cucchiaio di legno lavorate velocemente il mascarpone in una terrina, per renderlo cremoso. Aggiungete poco alla volta la panna montata, mescolando con delicatezza per farla incorporare bene senza smontarla.

Ora che tutto è pronto, potete assemblare la millefoglie: adagiate sul piatto da portata la prima crepe al cacao e spalmatevi sopra un po' di crema al mascarpone. Su di essa adagiate una seconda crepe e continuate così, alternando crepes e crema. Sopra l'ultimo strato di crema, spolverizzate il restante cucchiaio di cacao in polvere.

La millefoglie di crepes è pronta, ma deve riposare in frigorifero per circa 3 ore prima di poter essere servita!
Accorgimenti
Durante la preparazione della pastella per le crepes è importante evitare che si formino grumi: per questo motivo aggiungete poco alla volta la farina, mescolando sempre molto bene. Se vi accorgete che si sono formati dei grumi, frullate giusto per qualche secondo la pastella e risolverete in un attimo il problema!

Per ottenere una torta perfetta, dovete preparare delle crepes tutte delle stesse dimensioni: se usate una padella delle dimensioni giuste, sarà sufficiente spargere la pastella per tutta la sua superficie. In questo modo le crepes verranno tutte uguali. Se invece state usando una padella un po' troppo grande e volete preparare una millefoglie più piccola, potete aiutarvi con un anello da cucina in acciaio per cuocere delle crepes più piccole e tutte di uguale misura.

Se riuscite ad organizzarvi per tempo, preparate la millefoglie il giorno prima di servirla: riposando tutta la notte sarà ancora più squisita!
Idee e varianti
Se preferite, potete fare il contrario di quello che è proposto nella nostra ricetta, preparando quindi delle crepes bianche (senza aggiungere il cacao) e una crema al mascarpone al cacao (unite un paio di cucchiai di cacao in polvere al mascarpone, lavorando bene il tutto per ottenere un composto liscio e cremoso).

Se invece volete preparare una crema più leggera, sostituite il mascarpone (che è delizioso, ma anche ricco di grassi!) con della ricotta.

Volete dare un tocco di croccantezza alla vostra millefoglie? In tal caso vi suggeriamo di cospargere ogni strato di crema con un po' di granella di nocciole!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?