Fettuccine con asparagi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Delicate, leggere, primaverili e facili da preparare: sono questi gli aggettivi che meglio descrivono le fettuccine con asparagi!
Se amate la cucina genuina e poco elaborata sarete letteralmente conquistati dalla semplicità di questo piatto che profuma di primavera. Infatti l'unico accorgimento da seguire per una riuscita perfetta sta nella scelta gli asparagi, che devono essere freschi: e in quale periodo si possono trovare degli ottimi asparagi? Ma naturalmente in primavera!
Vediamo quindi come preparare le fettuccine con gli asparagi seguendo la nostra semplicissima ricetta (considerate che l'unico passaggio relativamente lungo e noioso è quello in cui bisogna pulire gli asparagi).
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare le fettuccine con asparagi bisogna necessariamente iniziare dalla pulizia degli asparagi freschi. Tagliate via la parte più dura del gambo, ovvero il pezzetto finale.
A questo punto, con un pelapatate raschiate la parte del gambo dal colore più chiaro e dalla consistenza più dura. In questo modo terrete solo la parte più morbida.

Dopo averli sciacquati, tagliate quindi gli asparagi a piccoli pezzetti e teneteli a portata di mano: andranno cotti fra poco.

Preparate un buon soffritto con la cipolla: dopo averla sbucciata e tritata finemente, mettetela in una padella capiente (meglio se antiaderente e con fondo spesso) insieme ad un po' di burro (circa 50 g). Fatela appassire, dopodiché unite i tocchetti di asparagi, tranne le punte: salate, unite un po' d'acqua (all'incirca mezzo bicchiere: se necessario potete sempre unire altra acqua durante la cottura) e fate andare la vostra verdura per una decina di minuti. Tenete presente che alla fine della cottura gli asparagi devono essere morbidi, ma integri: quindi state attenti a non spappolarli cuocendoli più del necessario.
Arrivati più o meno a metà cottura unite anche le punte degli asparagi e alla fine regolate di sale e pepe.

Nel frattempo, mentre gli asparagi cuociono in padella, mettete sul fornello la pentola piena d'acqua nella quale lesserete le fettuccine: così, quando il condimento sarà pronto, l'acqua sarà già arrivata ad ebollizione.

Una volta salata l'acqua e calate le fettuccine, cuocetele per il tempo indicato: dopo averle scolate, unitele agli asparagi. Saltate con delicatezza il tutto, "mantecando" con qualche fiocchetto di burro e abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato. Gustate ben calde le vostre fettuccine con asparagi!
Accorgimenti
Ricordatevi di unire le punte degli asparagi solo a metà cottura: essendo più tenere rispetto al resto dell'ortaggio, cuociono più velocemente.

Per servire un piatto di fettuccine con asparagi ancora più genuino e gustoso, preparate in casa anche le fettuccine! Basta avere un po' di tempo e seguire la ricetta della pasta fresca all'uovo.
Idee e varianti
La cipolla può essere sostituita con uno scalogno, per un soffritto dal gusto più delicato. Inoltre la ricetta delle fettuccine con asparagi può essere realizzata anche in questo modo: invece di cuocerli in padella, lessate gli asparagi in acqua bollente salata, sempre per una decina di minuti (o finché non diventano teneri). Una volta pronti, scolateli e saltateli velocemente in padella nel soffritto di cipolla, così da insaporirli. Scegliete voi il metodo di cottura che preferite!

Saltando per bene le fettuccine agli asparagi con burro e Parmigiano, dovreste già ottenere un piatto ben amalgamato, ma se volete aumentare l'effetto cremoso potete unire anche un po' di panna.
Prova anche le varianti con gamberetti e pancetta!
Gli asparagi sono una verdura molto facile da abbinare con vari ingredienti. Se quindi volete rendere più ricche e complete le vostre fettuccine con asparagi, potete farlo in tanti modi diversi. Ve ne suggeriamo un paio.

Siete amanti dei crostacei? Allora le fettuccine con asparagi e gamberetti sono la variante che fa per voi! Per la ricetta utilizzate 400 g di asparagi e 200 g di code di gamberi. Prima cuocete gli asparagi mettendoli a lessare (dopo averli puliti, naturalmente) in acqua salata. Una volta pronti, teneteli da parte. Soffriggete uno scalogno tritato in una padella: unitevi quindi le code di gamberi già sgusciate e fatele andare per qualche minuto prima di bagnarle con un mezzo bicchiere di vino bianco. Evaporato l'alcol, aggiungete ai gamberi i tocchetti di asparagi e saltate bene il tutto, regolando di sale e pepe. Se volete potete unire anche un po' di panna. Il condimento di asparagi e gamberi è pronto da usare per le vostre fettuccine!

Un altro abbinamento di sicuro successo è quello fra asparagi e pancetta. La ricetta in questo caso è ancora più semplice (e anche più economica). Per fare le fettuccine con asparagi e pancetta vi serviranno circa 450 g di asparagi e 150 g di pancetta tagliata a dadini. Procedete in questo modo: fate rosolare i dadini di pancetta in un soffritto preparato con un cipollotto (o uno scalogno) tritato. Dopo un paio di minuti di rosolatura a fiamma vivace, unite gli asparagi puliti e tagliati a tocchetti. Abbassate il fuoco, aggiungete un po' di brodo o di acqua e fate andare finché gli asparagi non saranno morbidi. Al momento di saltare le fettuccine in questo condimento, unite anche una bella spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?