Calamari con piselli

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Il mare ci regala tantissime sorprese e i calamari sono una di queste. Oltre a essere saporiti e gustosi, sono anche molto leggeri e, pertanto, vengono frequentemente inseriti all’interno delle diete. L’aggiunta dei piselli consente a questo piatto di diventare ancora più completo ed equilibrato.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite i calamari e sciacquateli molto bene sotto l’acqua corrente. Passateli nella farina e fateli cuocere in una padella capiente con tre cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio per circa 20 minuti, aggiungendo un cucchiaio d'acqua di tanto in tanto.

Nel frattempo scolate i piselli e fateli cuocere in un’altra padella con due cucchiai di olio per 5 minuti.
Trascorso il tempo, uniteli nella padella con i calamari, salate e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua. Proseguite la cottura per ulteriori 5 minuti, impiattate e servite in tavola.
Accorgimenti
Pulite molto bene i calamari, avendo cura di eliminare tutte le interiora e il sottile "ossicino" trasparente interno. Scolate i piselli dal liquido di conservazione prima di farli cuocere in padella.
Idee e varianti
Questo piatto si abbina alla perfezione a un vino bianco fresco, secco e profumato, come l’Arneis. In alternativa ai piselli in scatola, potete utilizzare piselli freschi o surgelati, facendoli però cuocere per almeno 15 minuti prima di unirli ai calamari.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?