Pasta frolla senza glutine

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 0.50 kg
Tempo: 20 minuti
Note: + 30 minuti per il riposo dell'impasto
Soffrire di un'intolleranza al glutine può essere veramente una scocciatura: ma soltanto se non si conoscono le ricette giuste! Infatti non è vero che i celiaci debbano rinunciare a molte prelibatezze: basta adattare le varie preparazioni e anche con questo problema di natura alimentare si può mangiare praticamente di tutto. Prendiamo ad esempio le crostate, i biscotti e tutti quei dolci a base di pasta frolla: preparando una buona pasta frolla senza glutine – come quella che state per leggere nella ricetta di oggi - rinunciare a questi dolci non sarà affatto necessario!
In più, quello che vi proponiamo di seguito è un impasto che va bene non solo per i celiaci, ma anche per chi soffre di intolleranza al lattosio, perché è una pasta frolla senza glutine e senza burro.
Con questa ricetta quindi soddisferemo la golosità di due categorie di intolleranti, il che non è poco!
E seguendo la nostra ricetta sarà tutto molto semplice: con pochi ingredienti e in pochi passaggi otterrete una pasta frolla senza glutine che non si sbriciola, dall'impasto facile da lavorare e compatto.
Vediamo subito come fare questa preparazione base da usare per tante prelibatezze gluten free!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per fare la pasta frolla senza glutine, iniziate prelevando dalla stecca di vaniglia i semini che si trovano all'interno: con un coltello affilato praticate un'incisione lungo la bacca e poi con la punta del coltello prelevate i semini. Metteteli dentro una terrina e unitevi lo zucchero e le uova e aggiungete anche l'olio di semi a filo: mescolate il tutto con una frusta.

A questo punto incorporate la farina senza glutine: fatelo con gradualità, senza metterla tutta in una volta e nello stesso tempo iniziando ad impastare a mano. Quando avrete aggiunto tutta la farina, impastate bene fino a farla assorbire completamente e fino ad ottenere un panetto dalla consistenza bella compatta e omogenea.

Coprite l'impasto con della pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorsa la mezz'ora di riposo, la pasta frolla senza glutine sarà pronta da usare per le vostre ricette dolci: è perfetta per ottenere crostate e biscotti deliziosi!
Accorgimenti
Come abbiamo visto nella ricetta, questa pasta frolla con farina senza glutine è particolarmente indicata per preparare crostate e biscotti: una volta trascorso il tempo del riposo, vedrete che sarà molto semplice stenderla e lavorarla per le vostre preparazioni dolci. Eventualmente, per stenderla più facilmente infarinate leggermente sia il piano di lavoro che il mattarello con un po' di farina, ovviamente sempre senza glutine!
Idee e varianti
Essendo preparata senza burro e con l'olio, questa nostra pasta frolla senza glutine è piuttosto semplice da impastare perché l'olio si amalgama meglio e più velocemente del burro agli altri ingredienti. Ma naturalmente se siete abbastanza bravi ad impastare e non avete necessità di preparare un frolla senza lattosio potete anche usare il burro al posto dell'olio, come da ricetta classica (e in ogni caso utilizzando un burro delattosato è comunque possibile preparare una buona pasta frolla priva di lattosio senza dover necessariamente ricorrere all'olio).

Per aromatizzare la vostra pasta frolla senza glutine, al posto dei semini estratti dalla bacca di vaniglia potete semplicemente usare una bustina di vanillina: così, però, l'impasto verrà meno profumato (eventualmente potete rimediare unendo anche la scorza grattugiata di un limone: attenzione a non grattare la parte bianca, serve solo la scorza gialla esterna!).

La ricetta della pasta frolla senza glutine si può realizzare anche in versione salata. Qualora vogliate preparare delle ottime quiches o torte salate ripiene, potete utilizzarla al posto della solita pasta brisé o della pasta sfoglia. Vediamo anzitutto quali ingredienti servono per preparare questa variante della frolla senza glutine.
Occorrono 2 uova, 5 g di sale, 2 cucchiaini di lievito istantaneo per torte salate, 100 g di burro (in alternativa al burro, se volete preparare una pasta frolla che sia più leggera e anche priva di lattosio, potete usare 100 ml di olio extravergine d'oliva) e 300 g di farina senza glutine per pane e preparazioni salate. Al posto della farina senza glutine per ricette salate, se preferite potete usare 200 g di farina di riso e 100 g di fecola di patate.
Vediamo ora il procedimento da seguire: iniziate rompendo le uova in una terrina e lavorandole con il burro morbido tagliato a piccoli pezzetti (o mescolandole con l'olio, se avete deciso di mettere l'olio al posto del burro).
Unite quindi il sale, dopodiché iniziate ad incorporare poco alla volta la farina setacciata e per finire aggiungete anche il lievito. Impastate bene tutti gli ingredienti: se vi viene più comodo trasferite il tutto sul piano di lavoro, per poter impastare meglio (se necessario, unite anche un po' d'acqua). Ottenuto un panetto dalla consistenza morbida, ma compatta, copritelo con della pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per un'oretta. Una volta passata l'ora necessaria per il riposo, la pasta frolla salata senza glutine sarà pronta da usare per le ricette che preferite.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?