Come far mangiare la verdura ai bambini

Le verdure, essendo ricche di vitamine e sali minerali, non possono mancare nella dieta dei bambini e tutte le mamme lo sanno bene. Solo che non è sempre facile riuscire a fargliele mangiare: il pasto rischia di trasformarsi in una lotta snervante e purtroppo molte mamme sanno fin troppo bene anche questo!
Non bisogna darsi per vinte, però: con qualche piccolo stratagemma è possibile riuscire a rendere le verdure più appetibili anche agli occhi dei bambini. Eccovi tutti i consigli e le dritte per riuscire nell'impresa!
Preparate piatti divertenti usando la fantasia
Una delle strategie più efficaci consiste nel realizzare dei piatti giocosi e divertenti, utilizzando le verdure per creare delle figure fantasiose o degli animali. Con una presentazione del genere i bambini avranno più difficoltà a dire di no! Scatenate la vostra fantasia: con il purè di patate ad esempio potete realizzare un vulcano e con le carote lessate le eruzioni di lava... oppure sbizzarritevi tagliando le verdure a forma di fiori, sole, sorrisi e faccine, figure geometriche...
Il pinzimonio
Non sottovalutate il pinzimonio: veloce e facile da preparare, di solito attira i bambini perché molto colorato e perché si possono intingere le verdure nell’olio. Perfetti anche degli spiedini di verdura, magari da intingere in una bella crema al formaggio.
I centrifugati e i frullati
Anche i centrifugati o i frullati possono venire in aiuto di quelle mamme che non sanno più come proporre le verdure ai loro figli: di solito, infatti, i bambini sono più propensi a consumare le verdure in forma liquida che in forma solida. Anche in questo caso, quindi, la fantasia gioca un ruolo fondamentale: azzardate con accostamenti divertenti e colorati che attireranno l’attenzione dei piccoli.
"Nascondete" le verdure dentro altri piatti
Quando preparate i piatti, siate abili nel “nascondere” le verdure dentro altre pietanze più gradite al piccolo: proponete ad esempio delle belle polpettine di carne e verdure (o anche di sole verdure), delle frittelle alle zucchine, una golosa frittata ai porri... le possibilità sono proprio tante! Oppure, quando è prevista per cena la classica minestrina al formaggino, perché non colorarla con qualche cucchiaio di passato di verdura? Il sapore del formaggio coprirà quello delle verdure e il bimbo mangerà tutto senza fare capricci.
Se il bambino ama molto la pasta, abituatelo a mangiarla condita con le verdure: in questo caso sono perfette melanzane e zucchine.
Coinvolgete i bambini nella preparazione dei piatti
Coinvolgere i bambini nella preparazione dei piatti a base di verdure può rivelarsi molto utile: chiedete loro di aiutarvi e di svolgere semplici compiti come spuntare i fagiolini, sgranare i piselli e sciacquare le verdure. Saranno molto più invogliati a consumare dei piatti che hanno contribuito a realizzare!
Mangiate tante verdure davanti al bimbo
Molto importante anche il buon esempio: fate vedere al vostro bambino che anche voi mangiate tanta verdura perché è molto buona e fa bene. Se vedrà gli adulti apprezzare molto le verdure, sarà più invogliato a consumarle anche lui.
Non scoraggiatevi e insistete
Determinazione e pazienza sono le ultime due doti che vi servono per spuntarla: non arrendetevi quindi, se nonostante i vostri sforzi il vostro bambino si rifiuterà di mangiare le verdure. Può succedere, ma se continuerete ad insistere le cose cambieranno certamente.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?