Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Dolci e Dessert / Biscotti e Dolcetti / Baci di dama
Baci di dama
Stampa questo contenuto

Baci di dama

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note aggiuntive: + il tempo per il raffreddamento prima di servirli
I baci di dama sono un classico della pasticceria piemontese: nati alla fine dell’800 a Tortona, da più di un secolo mantengono la stessa deliziosa ricetta.

Preparazione:
Tritate nel frullatore le mandorle e lo zucchero; unite la farina e mescolate bene. Aggiungete il tuorlo d’uovo e il burro ammorbidito fuori del frigorifero.
Lavorate bene l’impasto con le mani in modo da formare delle palline.
Disponetele un po’ distanziate su una teglia foderata con carta da forno.
Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 10 minuti.
Fate raffreddare.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria e utilizzatelo per saldare i biscottini due a due in modo da formare i caratteristici baci di dama.
Fate raffreddare prima di servire.

Accorgimenti:
Non toccate i dolcetti fino a che non si sono completamente raffreddati: appena sfornati, infatti, sono molto morbidi e perderebbero la loro forma.
Per regolarvi sulla grandezza di ogni pallina potete usare una moneta da 5 centesimi.

Idee e varianti:
Potete preparare delle varianti di baci di dama con le nocciole o insaporire l’impasto con la scorza di arancia candita, tritata insieme al resto.

Commenti:

Inviato da anna il 17/03/2011 alle 09:37

buoni ma manca il quantitativo dello zucchero. io ho fatto a occhio 80g
ciao anna