Purè di patate Bimby

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: Modello Bimby: TM31
5.0 2
Introduzione
Il purè di patate è il contorno perfetto da preparare per accontentare tutti: con la sua consistenza soffice e cremosa e il suo gusto delicato è molto amato sia dai grandi che dai bambini. Inoltre è un accompagnamento perfetto per piatti di vario tipo: da quelli di carne e pesce fino alle verdure e ai formaggi.
L'unico inconveniente del purè di patate è che ci vuole un po' di tempo per prepararlo, dovendo prima lessare le patate e sbucciarle, per poi passarle nello schiacciapatate per ridurle in purea.
Ma una soluzione per fare meno fatica e velocizzare la procedura c'è: usare il Bimby!
Preparate il vostro purè con il Bimby e risparmierete tempo prezioso, senza tuttavia togliere nulla al sapore di questo piatto che risulterà praticamente uguale, per sapore e consistenza, a quello cucinato tradizionalmente, senza il robot da cucina.
Per preparare il purè di patate Bimby non ci vuole molto e i vari passaggi sono semplicissimi: vediamo come fare!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Il primo passaggio necessario per la preparazione del purè di patate Bimby consiste nello sbucciare tutte le patate: per effettuare quest'operazione più velocemente e facilmente utilizzate l'apposito pelapatate e non un semplice coltello.
Dopo averle sbucciate tutte, tagliatele a fette non troppo spesse oppure a tocchetti.

Mettete quindi le fette di patate nel boccale del Bimby, dopo aver posizionato la Farfalla, insieme a 400 ml di acqua e a un cucchiaino di sale. Fate cuocere per 30 minuti a 100°C, impostando la velocità 1. Trascorsa la mezz'ora, controllate per vedere se le patate sono perfettamente ridotte in purea oppure se ci sono ancora dei pezzetti interi. Nel caso ci fossero, azionate nuovamente il robot da cucina giusto per un minuto (il tempo di sminuzzare i pezzetti rimasti), ma stavolta a velocità 3.

Ora tagliate il burro a dadini e unitelo alla purea di patate, aggiungendo subito dopo anche il Parmigiano Reggiano grattugiato. Lavorate per 30 secondi alla velocità 4.

Il purè di patate Bimby è già pronto da gustare! Trasferitelo in un unico piatto da portata o in quattro piatti e servitelo in tavola ben caldo.
Accorgimenti
Nella ricetta vi abbiamo indicato come tempo di cottura mezz'ora: tuttavia, è anche possibile velocizzare ulteriormente i tempi di cottura. Sarà sufficiente tagliare le patate a fette molto sottili.

Fate ammorbidire il burro come minimo per 15 minuti fuori dal frigorifero prima di tagliarlo a dadini e unirlo alle patate: in questo modo si amalgamerà più velocemente.
Idee e varianti
Se volete ottenere un purè di patate Bimby più saporito potete aumentare la quantità di Parmigiano grattugiato a vostro piacere. Oppure, per un sapore più deciso, potete sostituirlo con il pecorino. In caso contrario (ovvero se desiderate preparare un purè più leggero e delicato), evitate di aggiungere il Parmigiano o mettetene solo una piccola manciata.

Se desiderate, potete anche aggiungere mezza cipolla (preferibilmente bianca) tritata a metà cottura, in modo che si amalgami bene al purè e gli conferisca una sfumatura di sapore in più.

Al posto del burro, è anche possibile utilizzare un paio di cucchiai di olio d’oliva.

Un'altra variante della ricetta sopra riportata consiste nel sostituire l'acqua con il latte (nella stessa quantità): in questo modo otterrete un purè più cremoso. Unire il latte al purè è in effetti un'abitudine diffusa. Tuttavia la versione con l'acqua che vi abbiamo proposto è senza dubbio maggiormente indicata nel caso vogliate preparare un contorno più leggero e facilmente digeribile (per alcuni il purè di patate preparato con il latte può risultare un po' pesante).

Se lo preparate con il latte, il purè di patate Bimby è quindi più sostanzioso: consigliamo pertanto di accompagnarlo con un secondo leggero, come un petto di pollo o del pesce alla griglia. Se invece lo preparate con l'acqua, è più leggero e quindi può essere un contorno perfetto anche per un secondo più impegnativo, come una bella costata!
Prova anche la variante con i broccoli!
La ricetta del purè di patate Bimby è molto semplice: nella sua essenzialità, si presta molto bene ad essere completata dall'aggiunta di altri ingredienti. In particolare, vi consigliamo di unire un'altra verdura a piacere.
Ad esempio delle carote o delle zucchine. Oppure dei broccoli: i broccoli sono una verdura molto salutare, ma non tutti la amano per via del suo sapore un po' pungente. "Camuffandoli" con le patate sarà più facile mangiarli con gusto senza nemmeno accorgersene!
Per preparare il purè di patate e broccoli Bimby potete tranquillamente seguire la traccia riportata sopra in ogni suo passaggio. In più dovrete solo preparare i broccoli, staccando le cimette e tagliando i gambi a pezzetti. Lavate bene sia le cimette che i gambi, dopodiché metteteli nel boccale insieme alle patate tagliate a fette. E cuocete il tutto come indicato nella ricetta.
Per le quantità, potete utilizzare metà broccoli (400 g) e metà patate (400 g). Altrimenti, se temete il sapore dei broccoli possa sentirsi troppo, mettete più patate (500 o 600 g) e meno broccoli (300 o 200 g).
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 18/01/2017 alle 12:22
Grazie Giorgia per lo spunto, siamo contenti che tu abbia apprezzato :-) Alla prossima ricetta! ;-)
Inviato da Giorgia il 17/01/2017 alle 18:47
Piuttosto che con l'acqua io l'ho provato con il latte e viene molto saporito e cremoso

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?