Mozzarella alla caprese

Introduzione
Originaria della Campania, ma diffusa e molto amata in tutta Italia, la mozzarella alla caprese è un po' il simbolo della cucina italiana più semplice e genuina, quella che ricorda la tradizione e l'odore della terra. Questo piatto fresco e gustoso unisce infatti due ingredienti come i pomodori e la mozzarella che sono particolarmente rappresentativi della nostra tradizione culinaria.
Velocissima da preparare, la mozzarella alla caprese è anche un piatto che in cucina torna utile in tanti modi: si può gustare come antipasto, ma anche come primo per un pranzo estivo veloce e leggero (insieme a crostini o fette di pane) oppure come secondo. Insomma, questa specialità campana si può servire un po' come si preferisce: di certo, però, trattandosi di un piatto semplice e non sofisticato, è più adatto ai pasti informali. Ad esempio, è ideale per un pranzo veloce all'aperto o una cena estiva in giardino!
La ricetta è talmente semplice da essere davvero alla portata di tutti, ma per preparare una caprese perfetta occorre anche seguire alcuni accorgimenti ben precisi. Vediamo quali!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare bene la ricetta della mozzarella alla caprese vi serviranno solamente pochissimi ingredienti di ottima qualità e una decina di minuti al massimo: in pochi passaggi la vostra caprese sarà già pronta da gustare.

Iniziate lavando bene i pomodori con acqua corrente fresca (se hanno il picciolo eliminatelo). Dopo averli lavati, asciugateli bene con uno strofinaccio e procedete a tagliarli in fettine non troppo sottili, utilizzando un tagliere e un buon coltello che vi permetta di tagliarli facilmente e con precisione. Una volta che avrete finito di tagliarli, teneteli da parte.

Ora fate la stessa cosa con le mozzarelle: prima scolatele bene dall'eventuale siero in eccesso, in modo che siano completamente asciutte. Tagliatele quindi a fettine. Anche in questo caso non devono essere delle fette troppo spesse.

Ultimato anche il taglio delle mozzarelle, prendete un piatto piano (un piatto con la forma ad ellisse sarebbe perfetto) e disponetevi le fettine di pomodoro e mozzarella, alternandole una accanto all'altra.

A questo punto lavate e asciugate le foglioline di basilico, dopodiché condite la caprese: insaporite con del sale le fette di pomodoro, bagnate sia i pomodori che la mozzarella con un filo d'olio extravergine d'oliva e per finire completate il condimento cospargendo il tutto con un po' di origano e con le foglie di basilico.

Il vostro piatto di pomodori e mozzarella alla caprese è pronto da gustare in tutta la sua semplice bontà!
Accorgimenti
La mozzarella alla caprese è un piatto semplicissimo, composto da soli due ingredienti e condito in modo altrettanto semplice. Pertanto, visto che non ci saranno spezie, salse o aromi particolari che possano in qualche modo camuffare una qualità non proprio eccelsa della materia prima, è fondamentale che mozzarella e pomodori siano di prima scelta.
I pomodori dovrebbero essere il più saporiti possibile: se ne avete la possibilità, scegliete quindi dei pomodori di campagna piuttosto che optare per quelli del supermercato che spesso sanno davvero di poco. Per la mozzarella vale lo stesso discorso: sceglietene una pregiata, non la prima che trovate al supermercato sotto casa! Il massimo sarebbe utilizzare la mozzarella di bufala campana: la mozzarella di bufala alla caprese ha un gusto unico, corposo e avvolgente che vi conquisterà al primo assaggio!
Tuttavia, per preparare una mozzarella alla caprese perfetta occorre prestare attenzione non solo alla qualità degli ingredienti, ma anche alla loro forma: pomodoro e mozzarella, infatti, devono essere tagliati a fette che abbiano all'incirca la stessa grandezza. Bisogna quindi scegliere pomodori e mozzarelle dalla pezzatura simile, così da ottenere facilmente fette di uguale grandezza.

Inoltre, per assaporare al meglio sia la mozzarella che i pomodori, è indispensabile che i due ingredienti non siano freddi di frigorifero: lasciateli a temperatura ambiente per almeno 10 minuti prima di iniziare la preparazione, se intendete servire subito il piatto. Altrimenti, se preparate la caprese in anticipo, tiratela fuori dal frigorifero un quarto d'ora circa prima di servirla.
Idee e varianti
Se volete dare un tocco di colore in più alla vostra caprese di pomodoro e mozzarella potete mettere anche una manciata di olive nere e/o verdi, sparpagliandole sopra le fette di mozzarella. Un'altra variante molto comune prevede di arricchire il piatto aggiungendo del tonno oppure delle acciughe sott'olio. Per dare un tocco esotico, invece, unite delle fettine di avocado.

Se volete presentare la mozzarella alla caprese in modo un po' coreografico, mettete al centro del piatto una mozzarella intera, per poi disporre tutto intorno le fette di pomodori e mozzarella.

La ricetta della mozzarella alla caprese si può facilmente adattare nel caso si voglia servire e consumare il piatto come una vera e propria insalata: basta tagliare sia i pomodori che la mozzarella a dadini anziché a fette e mischiarli dentro una capiente insalatiera, per poi condire il tutto con olio extravergine d'oliva, sale, basilico e origano. Eventualmente potete arricchire l'insalata con altri ingredienti a piacere (olive, capperi, tonno, etc.), se volete renderla un po' più sostanziosa.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?