Barchette al burro di gamberetti

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Introduzione
Barchette al profumo di mare ideali per un pranzo estivo, per iniziare bene un pasto a base di pesce.

Ingredienti

•4 foglie di Dragoncello• Dragoncello (Estragone) •12 barchette di pasta sfoglia• Barchette di pasta sfoglia •80 g di code di gamberi• Code di gamberi •12 code di gamberetti• Code di gamberetti •200 g di Burro• Burro
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate bollire una pentola d'acqua e immergetevi le foglie di dragoncello facendole lessare leggermente. Terminata la cottura togliete dal fuoco il dragoncello e bagnatelo con acqua fredda. Scolatelo e deponetelo in un mortaio assieme a 120 grammi di burro. Schiacciate il composto e tritatelo per bene con un frullatore.

Per la preparazione del burro ai gamberetti dovete lavare 80 gr di gamberi sotto acqua corrente, metterli in un pentolino con un po’ d’acqua e lessarli. Terminata la cottura togliete l’involucro esterno, sminuzzateli ed amalgamateli con 80 grammi di burro. Prendete ora le barchette di pasta sfoglia e farcitele con il burro di dragoncello e con il burro di gamberetti. Decoratele con un gamberetto adagiato sulla parte superiore.
Accorgimenti
Il dragoncello è una pianta aromatica dall'odore molto intenso; sebbene sia possibile acquistarlo secco, è preferibile utilizzare il dragoncello fresco, perché con il processo di esiccazione perde quasi totalmente il suo aroma.
Idee e varianti
Al posto dei gamberetti, potete utilizzare polpa di granchio da amalgamare con il burro.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?