Cozze gratinate piccanti

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Le cozze gratinate non sono solo un ottimo antipasto di mare, ma possono essere servite anche durante l'aperitivo, magari accompagnate da un buon prosecco o da un vino bianco fermo!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete le cozze e, sotto l’acqua corrente, grattatene i gusci con un coltellino ed eliminate il bisso; trasferitele in una casseruola capiente e fatele aprire a fiamma media per appena 3-4 minuti.

Eliminate le cozze che sono rimaste chiuse e i gusci vuoti ai quali non sono attaccati i molluschi, poi filtrate l'acqua che avranno rilasciato.

Frullate il pane con il prezzemolo, il pecorino, lo spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima, il peperoncino, una grattata di pepe e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, infine aggiungete qualche cucchiaio dell'acqua di cottura delle cozze.

Ricoprite ogni mollusco attaccato al guscio con 1 cucchiaio di impasto preparato, poi disponete le cozze in una pirofila e cuocetele in forno già caldo a 180°C per 15 minuti.

Servitele appena estratte dal forno!
Accorgimenti
La pulizia delle cozze è molto importante: eliminate il bisso e raschiate bene i gusci per togliere ogni impurità.
Idee e varianti
Se volete, potete utilizzare anche del Parmigiano Reggiano grattugiato al posto del pecorino. Per ciò che riguarda il piccante, invece, potete aggiungere o diminuire le dosi a seconda dei vostri gusti personali.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?