Biscotti di grano saraceno

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 40 biscotti
Tempo: 30 minuti
Note: + 30 minuti di riposo in frigo della frolla
I biscotti grano saraceno sono dei fragranti frollini fatti in casa, dal texture più rustica e dall'irresistibile strato di zucchero di canna esterno, che li renderà ancora più croccanti. Perfetti per la prima colazione ma anche per una merenda sostanziosa e genuina, i biscotti di grano saraceno si preparano in pochi minuti, impastando una frolla classica che al posto della farina 00 utilizzi questa variante più rustica. Inoltre i biscotti grano saraceno, ricetta priva di glutine, si conservano sempre fragranti per più giorni. Dunque potrete prepararli la domenica e avere pronta una sana colazione per tutta la settimana. Il gradevole aroma di vaniglia e scorza di limone, unita alla rusticità dell'impasto al burro, rendarnno questi biscotti con grano saraceno irresistibili per ogni palato. Vi consigliamo di raddoppiare le dosi se volete conservarne un po' per i prossimi giorni! Dunque allacciamo i grembiuli e mani in pasta: oggi vediamo insieme come preparare i biscotti di grano saraceno fatti in casa.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare i biscotti grano saraceno per prima cosa unite in una ciotola l'uovo intero, lo zucchero e la scorza grattugiata finemente di un limone biologico. Mescolate il tutto con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.

Nel frattempo tagliate a cubetti il burro freddo di frigo, poi unite al composto di uova, l'estratto di vaniglia, un pizzico di sale e mescolate nuovamente. Procedete aggiungendo la farina, l'amido di mais e il lievito in polvere per dolci, in 2 o 3 riprese, impastando prima con un cucchiaio e poi con le mani. Infine unite il burro freddo a tocchetti e lavorate il tutto. Quando si creerà un panetto, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata e lavorate l'composto fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Ricopritelo quindi con la pellicola alimentare e lasciatelo raffreddare in frigo per 30 minuti.

Passato il tempo di riposo, riprendete il panetto di frolla e stendetelo in una sfoglia sottile circa ½ cm aiutandovi con un mattarello e cospargendo il piano da lavoro con un velo di farina. A questo punto ricavate i vostri biscotti utilizzando le formine che preferite, dopodiché disponeteli su una leccarda ricoperta di carta forno, distanziandoli tra loro. A questo punto infornateli in forno già caldo a 170°C, cuocendoli per 15-20 minuti. Una volta cotti e dorati, trasferiteli su una gratella e fateli raffreddare completamente prima di servirli. E i vostri biscotti grano saraceno saranno pronti per essere gustati!
Accorgimenti
Il riposo in frigo del panetto è indispensabile affinché il burro si rapprenda di nuovo nell'impasto, in modo che in cottura renda la frolla fragrante e sfogliata. Per velocizzare il processo potrete schiacciare l'impasto in modo che si raffreddi prima oppure lasciarlo in freezer per circa 15 minuti.

Quando andrete a stendere l'impasto con il mattarello, se questo dovesse rompersi, avrete due opzioni: in primo luogo potrete lasciar riposare la frolla a temperatura ambiente per 15 minuti, in modo che il burro si ammorbidisca leggermente; in alternativa potrete lavorare il panetto per qualche minuto sulla spianatoia leggermente infarinata, in modo da rendere la frolla di nuovo plastica, ma senza scaldarla eccessivamente.

Ovviamente potrete utilizzare gli scarti delle sfoglia di frolla stesa, rimpastandoli e stendendoli nuovamente. Nel caso in cui il burro della frolla dovesse sciogliersi troppo, potrete rimettere il panetto in frigo a rassodare di nuovo prima di stenderlo.

Qualora dovessero avanzare, i biscotti grano saraceno ben freddi si potranno conservare all'interno di un contenitore ermetico o di un vaso di vetro con tappo ermetico, per 3-4 giorni, mantenendosi fragranti e saporiti. In alternativa potrete surgelare i biscotti da crudi, ben distanziati su una leccarda ricoperta di carta forno e una volta surgelati, trasferirli all'interno dei sacchetti gelo per ridurre l'ingombro. Al momento del consumo vi basterà disporre i biscotti surgelati su una teglia con carta forno e cuocerli in forno caldo a 180°C per 15-20 minuti.
Idee e varianti
Quella che abbiamo visto è la ricetta dei biscotti grano saraceno più semplice, ma ovviamente potrete arricchire l'impasto a piacere, ad esempio aggiungendo qualche ingrediente goloso come delle gocce di cioccolato, del cocco rapè, della granella di frutta secca o dell'uvetta ammollata nell'acqua tiepida o nel Rum.

Se poi non gradite la nota agrumata della scorzetta di limone potrete semplicemente ometterla dalla ricetta o sostituirla con della scorzetta di arancia o con degli aromi in fialetta a piacere. In questo modo potrete ottenere dei mix di sapori sempre diversi!

In alternativa potrete anche preparare la ricetta dei biscotti con farina di riso e grano saraceno. In questo caso dovrete sostituire 80 g di farina di grano saraceno con pari dose di farina di riso, mentre il resto degli ingredienti, così come la preparazione, rimarrà invariato. Invece, se voleste alleggerire un po' la ricetta, potrete sostituire il burro con 100 ml di olio di arachidi. In questo caso non sarà necessario il riposo della frolla in frigo e otterrete un impasto piuttosto elastico e facile da stendere.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?