Coccoretti

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 20 biscotti
Tempo: 40 minuti
Farina di cocco, zucchero e albumi: sono solo questi gli ingredienti che servono per preparare i coccoretti, biscotti tradizionali del Belgio. Questi semplici dolcetti sono dei biscotti perfetti da accompagnare al tè: inoltre, essendo energetici e ricchi di proteine (con il vantaggio di essere privi di colesterolo e grassi, visto che solo i tuorli contengono il colesterolo), sono decisamente consigliati anche per la prima colazione.
La ricetta dei coccoretti torna molto utile quando in frigorifero si hanno degli albumi avanzati da altre preparazioni, che non si sa bene come utilizzare: con questi dolcetti il problema è brillantemente e golosamente risolto!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
I coccoretti sono dei biscotti dalla preparazione davvero semplice. Prima di iniziare a fare l'impasto, accendete il forno per preriscaldarlo.

Mettete quindi gli albumi dentro una capiente boule e iniziate a montarli con delle fruste elettriche, smettendo solo quando saranno diventanti perfettamente spumosi.

Mentre li montate potete aggiungere, poco alla volta, gli altri due ingredienti: prima incorporate lo zucchero, unendone 1-2 cucchiai circa alla volta. Quando avrete finito con lo zucchero, iniziate ad aggiungere anche la farina di cocco: unitela sempre con gradualità – come avete fatto con lo zucchero – e impostando le fruste elettriche a bassa velocità. In questo modo otterrete un preparato omogeneo, ma dalla consistenza piuttosto farinosa.

L'impasto è pronto: ora non vi resta che formare i biscotti e metterli quindi a cuocere.

Predisponete tutto ciò che serve per la cottura rivestendo una placca da forno con carta antiaderente. Iniziate quindi a creare i biscotti: prendete una piccola quantità di impasto e lavoratela fra le mani in modo da conferirle la forma di una pallina.

Formate in questo modo tutti i biscotti, posizionandoli sulla teglia ad una certa distanza l'uno dall'altro (perché durante la cottura tenderanno ad allargarsi un po').

Infornate quindi la teglia (il forno ormai sarà già sufficientemente caldo) e fate cuocere i biscotti a 180°C finché non appariranno leggermente dorati in superficie: ci vorranno circa 10-15 minuti.

Una volta pronti, sfornate i coccoretti e fateli raffreddare del tutto prima di gustarli.
Accorgimenti
Nella ricetta che avete appena letto abbiamo consigliato di dare ai biscotti la forma di palline, perché è il procedimento più semplice e rapido da seguire. Tuttavia, i coccoretti del Belgio hanno solitamente una forma non perfettamente tonda, ma un po' a cupola: per dare loro questa forma con più facilità potreste ricorrere ad uno scavino (di quelli per si usano per il gelato o per "scavare" certi tipi di frutta, come il melone).

Per una presentazione più gradevole, consigliamo di servire i coccoretti dopo aver disposto ciascun biscotto su un pirottino di carta.
Idee e varianti
Se volete, potete unire all'impasto anche un po' di rum: ne basta una piccola quantità (un cucchiaio circa). Darà una sfumatura di sapore in più ai vostri dolcetti! E, se volete che si senta una nota leggermente acidula, allora potete unire anche un po' di succo di limone (senza esagerare, ne basta sempre un cucchiaio).

Inoltre, per rendere questi biscotti ancora più golosi, che ne dite di coprirli con un'invitante glassa al cioccolato, una volta che si sono raffreddati? La ricetta originale dei coccoretti non prevede questo passaggio, ma ne vale la pena!!

Se al contrario il vostro intento sarebbe quello di preparare dei coccoretti in versione light, potreste modificare la ricetta tradizionale togliendo lo zucchero, ad esempio. I coccoretti senza zucchero risulteranno lo stesso abbastanza dolci, perché la farina di cocco conferisce già una certa dolcezza all'impasto. Potete comunque unire, se volete, una piccola quantità di miele in sostituzione dello zucchero.

I coccoretti si preparano, sempre seguendo la ricetta originale, con gli albumi. Ma che fare in caso di intolleranza alle uova? In tal caso, bisognerà necessariamente "tradire" la preparazione tradizionale togliendo gli albumi: si otterranno dei biscotti al cocco simili ai dolcetti belgi, anche se non saranno esattamente la stessa cosa!
Ecco una ricetta che potete seguire per fare dei coccoretti senza uova. Procuratevi 250 g di farina di cocco, 100 g di farina 00, 120 g di zucchero, 4 cucchiai di olio di semi e 100 ml di latte.
Il procedimento è molto semplice: prima dovete mischiare tutti gli ingredienti secchi in una terrina (quindi la farina di cocco, la farina 00 e lo zucchero: se volete ottenere dei biscotti più morbidi e gonfi potete unire anche un cucchiaino di lievito per dolci). In un'altra terrina mescolate gli ingredienti liquidi: il latte e l'olio di semi.
A questo punto mischiate i due composti, unendo poco alla volta quello secco in quello liquido: mescolate molto bene per evitare che si formino dei grumi.
Ricavate quindi dall'impasto ottenuto delle palline, lavorando dei piccoli pezzi di composto con le mani. A questo punto potete lasciare i biscotti così come sono oppure, se volete, passarli in un po' di cocco grattugiato in modo da coprirli interamente, prima di disporli su una teglia da forno coperta di carta antiaderente (decidete voi come li preferite).
Cuocete quindi i dolcetti nel forno già caldo a 180°C, per circa 10-15 minuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?