Crostini napoletani

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
I crostini napoletani sono ottimi sia caldi che freddi.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate il pancarrè che avete a disposizione e create forme diverse aiutandovi con degli stampi per dolci. Mettete un pò di olio d’oliva in una padella antiaderente e fate rosolare il pane da un solo lato. Ungete una teglia con un pò di olio e deponete i crostini mettendo il lato soffritto verso l’alto. Aggiungete un pezzo di mozzarella su ogni pancarrè e dei pezzi di acciuga precedentemente spinata. Mettete infine qualche spicchio di pomodoro fresco e spolverate con un pizzico di origano, di sale e di pepe. Versate un altro pò di olio d’oliva e mettete in forno ad una temperatura di circa 250 gradi. Fate cucinare per 10 minuti e togliete il tutto appena il formaggio si sarà sciolto.
Accorgimenti
Utilizzate pancarrè raffermo di un giorno: una volta cotto, è più resistente e croccante.
Idee e varianti
Un'aggiunta di capperi a fine cottura rende il piatto ancora più appetitoso.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?