Babà alla nutella

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 3 ore per le due fasi di lievitazione
Si può migliorare la perfezione? A volte sì ed è quello che accade accostando la delizia napoletana per eccellenza, il babà, alla nutella. I più golosi non potranno resistere a una tentazione così forte! A Napoli lo sanno bene, visto che quasi tutte le pasticcerie propongono, oltre a quello classico, anche il babà farcito: quello alla Nutella è sicuramente uno dei più golosi.
Provate a prepararlo per un'occasione speciale, facendolo assaggiare a parenti e amici: il babà alla nutella è così buono che sarebbe un vero peccato non condividerlo con gli altri! Vediamo la ricetta.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare il babà alla nutella dovete iniziare dall'impasto, che è quello del babà classico.

Come prima cosa mettete a sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Unite quindi le uova, un pizzico di sale, 1 cucchiaio di zucchero e 120 g di burro morbido tagliato a pezzettini. Utilizzate una terrina capiente per raccogliere insieme tutti questi ingredienti.

Ora aggiungete poco per volta la farina setacciata e lavorate a lungo l'impasto con le mani, fino ad amalgamare alla perfezione tutti gli ingredienti ed ottenere un impasto liscio, omogeneo e morbido. A questo punto coprite l'impasto con un canovaccio e fatelo riposare in un ambiente aerato, in modo da farlo lievitare bene: deve raddoppiare di volume.

Quando sarà raddoppiato, rimpastatelo per una decina di minuti, dopodiché fatelo nuovamente lievitare. Questa seconda lievitazione deve però avvenire dentro lo stampo. Pertanto, dopo aver imburrato lo stampo per il babà, disponetevi l'impasto e lasciatelo ancora lievitare finché non si sarà ben gonfiato arrivando fino al bordo dello stampo.

Conclusa anche la seconda lievitazione, cuocete il babà in forno preriscaldato a 180°C, per 20-25 minuti (il tempo preciso dipende dal tipo di forno, per cui controllate di tanto in tanto il vostro babà: sarà pronto quando apparirà ben dorato e gonfio in superficie). Una volta pronto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate la classica bagna al rum. Versate l'acqua in un tegame, unitevi 400 g di zucchero e ponete tutto sul fuoco: a fiamma dolce fate sciogliere bene lo zucchero, così da ottenere una sorta di sciroppo.
Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto, potete togliere lo sciroppo dal fuoco: a questo punto unite il rum e mescolate bene.

Ora che anche la bagna è pronta, non vi resta che utilizzarla per il vostro babà.
Quando si sarà completamente raffreddato tagliatelo a metà il più precisamente possibile. Bagnate generosamente entrambi i dischi ottenuti con lo sciroppo al rum, dopodiché spalmate uno strato piuttosto spesso di Nutella sulla base del babà. Coprite adagiando sopra lo strato di Nutella il secondo disco di impasto. Il vostro golosissimo babà alla Nutella è ora pronto da servire!
Accorgimenti
La ricetta del babà alla Nutella non è semplicissima, ma nemmeno così difficile come potrebbe sembrare. La preparazione dell'impasto del babà di certo è abbastanza impegnativa, ma basta seguire qualche piccola accortezza per facilitare di molto il lavoro. Anzitutto, per ottenere un buon impasto bisogna scegliere una farina forte di buona qualità (la manitoba è l'ideale), dopodiché occorre utilizzare del burro precedentemente ammorbidito bene a temperatura ambiente: in questo modo l'impasto sarà più omogeneo e anche meno faticoso da realizzare. In alcune ricette, per riuscire ad amalgamare meglio il burro, si sconsiglia di scioglierlo prima in un pentolino.
Se si possiede una planetaria, il grosso del lavoro sarà fatto dalla macchina, per cui usando l'impastatrice non si avranno sicuramente problemi. Invece, in mancanza della planetaria, bisogna armarsi di impegno e pazienza, perché per una buona riuscita dell'impasto occorre lavorare a lungo ed energicamente gli ingredienti.

Prima di inzuppare il babà con la bagna al rum, ricordatevi di farlo raffreddare bene.
Idee e varianti
Se preferite, potete preparare il babà alla Nutella in versione monoporzione, utilizzando gli appositi stampini. Per il resto, il procedimento è identico: una volta cotti, i mini babà ottenuti vanno bagnati con lo sciroppo al rum, tagliati a metà e per finire farciti con la nutella.

Quando preparate la bagna al rum potete profumarla, se volete, con delle scorze di limone: vi basterà unirle all'acqua e allo zucchero, facendo andare tutto insieme a fuoco dolce finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

Il babà ripieno si può realizzare, oltre che con la Nutella, anche con altri golosi ripieni: ad esempio con la crema pasticcera (classica o al cioccolato), con la crema chantilly, con la panna montata...
Se proprio volete strafare, provate il babà panna e nutella: l'abbinamento di due ingredienti golosi come la panna e la nutella darà vita ad un ripieno davvero paradisiaco!
Per preparare il babà panna e nutella avete due possibilità. Potete tenere la panna e la Nutella separate, spalmando prima uno strato dell'una e poi uno dell'altra. Altrimenti, potete mischiarle insieme, montando un po' di panna fresca per poi unirla alla nutella e mescolare bene: in questo modo otterrete una crema deliziosa e particolarmente morbida. Seguite il procedimento che preferite senza pensarci troppo: in entrambi i casi i vostri babà saranno deliziosi!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?