Bucatini alla romana

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Di probabile origine romana, i bucatini sono una pasta lunga molto apprezzata nel Lazio; simili agli spaghetti hanno però un diametro più grande che consente la foratura ed è proprio il foro centrale che permette alla pasta di raccogliere meglio il condimento.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate a cubetti il guanciale e rosolatelo in un tegame finché non diventa croccante.

In un altro tegame, fate imbiondire una cipolla con un filo d’olio e unite i peperoni tagliati a striscioline: proseguite la cottura per una decina di minuti.

Passate al mixer i peperoni scottati con la cipolla e unite ricotta e parmigiano; regolate di sale e pepe.

Lessate in abbondante acqua salata i bucatini, scolateli al dente e fateli saltare in un tegame dove avrete versato la crema di peperoni e il guanciale croccante.
Accorgimenti
Se il vostro macellaio fosse sprovvisto del guanciale, sostituitelo con la pancetta affumicata.
Se la crema di peperoni e formaggi risultasse troppo densa, diluitela con un po' d'acqua di cottura della pasta.
Idee e varianti
Come per tutte le ricette tradizionali, ogni cuoca propone una sua variazione sul tema: chi inserisce le acciughe, chi elimina la ricotta a favore dei piselli, chi aggiunge il pomodoro. Personalizzate la ricetta secondo il vostro gusto e fantasia.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?