Filetti di orata al cartoccio

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Se si vuole essere sicuri di cuocere bene il pesce, la cottura al cartoccio è una delle più indicate, nonché una delle più semplici.
Permette di mantenere intatti praticamente tutti i nutrienti dell'alimento ed esalta il gusto e la morbidezza delle carni, a prescindere dal pesce prescelto.
In questa ricetta vi proponiamo dei filetti di orata al cartoccio! L'orata è un pesce piuttosto economico, facilmente reperibile e con carni piuttosto gustose, ma anche tenere e delicate: la cottura al cartoccio quindi è perfetta per un pesce di questo genere. Le carni non si seccheranno durante la cottura, ma resteranno belle morbide: e basterà aggiungere qualche erba aromatica per fare in modo che, una volta aperto il cartoccio, si sprigioni un profumo molto invitante.
Vediamo subito come preparare degli ottimi e leggeri filetti di orata al forno al cartoccio!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare i filetti di orata al cartoccio, iniziate sciacquando bene i filetti, in modo da togliere eventuali tracce di squame. Usando l'apposita pinzetta eliminate quindi le lische rimaste: sarà un'operazione che non vi toglierà molto tempo, in quanto l'orata è un pesce che generalmente presenta pochissime lische. Tamponate ciascun filetto con della carta assorbente, in modo da asciugarlo per bene.

Adesso prendete la carta da forno e preparate 4 fogli rettangolari, ritagliandoli delle dimensioni giuste in base alla grandezza dei filetti.

Disponete quindi ogni filetto su un pezzo di carta da forno (appoggiandolo dalla parte della pelle) e passate al condimento. Preparate i vari ingredienti lavando le erbe aromatiche e il limone, che va anche tagliato a fettine.

Bagnate i filetti con un po' d'olio, salateli, pepateli e mettete dentro ciascun cartoccio 2-3 fettine di limone, un rametto di rosmarino e qualche fogliolina di timo (le erbe aromatiche possono comunque essere cambiate a piacere).

Una volta conditi in questo modo tutti i filetti, non vi resta che chiudere bene i cartocci alzando i lati più lunghi della carta da forno e chiudendoli per bene sopra il filetto di orata. Chiudete con cura anche i lati più corti, attorcigliandoli come se il cartoccio fosse una caramella.

Ora disponete i 4 cartocci sulla leccarda: infornate la leccarda e fate cuocere il pesce per circa un quarto d'ora, a 180°C nel forno già caldo (va quindi acceso prima di mettersi al lavoro). Il tempo preciso di cottura dipende dalla grandezza e dallo spessore dei filetti: consigliamo di aprire un cartoccio dopo circa 10 minuti, per controllare a che punto è la cottura. Se il pesce non è cotto a punto richiudete il foglio di carta e proseguite la cottura: in ogni caso non dovrebbero volerci più di 20 minuti.

Sfornate i vostri filetti di orata al cartoccio e serviteli ben caldi così come sono. Ricordate che cartocci vanno aperti in tavola, non prima: in questo modo tutto il profumo e gli aromi sprigionati durante la cottura resteranno dentro il cartoccio fino all'ultimo.
Accorgimenti
Per fare i filetti di orata al cartoccio avete sostanzialmente a disposizione due possibilità: potete acquistare delle orate intere e sfilettarle a casa oppure farvi preparare i filetti dal vostro pescivendolo. Decidete voi come procedere in base al grado di dimestichezza che avete con la sfilettatura e la pulizia del pesce.
In alternativa potreste anche comprare dei filetti di orata surgelati, ma con del buon pesce fresco il risultato sarà migliore (inoltre l'orata è un pesce piuttosto facile da reperire fresco).

Ecco un paio di accorgimenti da seguire per essere sicuri che la ricetta dei filetti di orata al cartoccio riesca bene. Utilizzate dei filetti di dimensioni simili e chiudete molto bene il cartoccio: entrambi questi accorgimenti servono per ottenere una cottura perfettamente uniforme!
Idee e varianti
Per dirsi completo, questo piatto necessita di un contorno sano: le verdure sono perfette da abbinare ai filetti di orata al cartoccio. Potete preparare le verdure che volete (zucchine, carote, carciofi, piselli, etc.) a parte (ad esempio saltandole in padella, cuocendole al vapore oppure preparando un'insalata mista), ma c'è anche un'altra possibilità: cuocere direttamente i filetti di orata al cartoccio con le verdure. Consigliamo però di saltare prima per pochi minuti le verdure in padella (facendo in modo che restino belle croccanti), dopo averle mondate e tagliate a cubetti o a fettine (il taglio va scelto a seconda della tipologia di verdura). Mettetele quindi dentro il cartoccio insieme al pesce e infornate!!

Un'altra maniera molto classica di cucinare l'orata al cartoccio consiste nell'unire al pesce dei pomodorini, delle patate e delle olive nere: otterrete un secondo piatto molto gustoso!

Volete preparare dei filetti di orata al cartoccio light? A meno che non si aggiungano degli ingredienti più sostanziosi da abbinare al pesce come contorno (ad esempio le patate), la ricetta dell'orata al cartoccio è già piuttosto dietetica, ma se volete alleggerirla ancora di più evitate di condire il pesce con l'olio (oppure aggiungetelo in quantità minime), usando solo erbe aromatiche e limone. Se volete potete mettere in ogni cartoccio anche uno spicchio d'aglio. Una fresca insalata oppure delle verdure cotte al vapore come contorno completeranno la vostra orata al cartoccio light!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?