Cheesecake al Baileys

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 40 minuti
Note: + 4 ore per il riposo della torta in frigorifero
Se vi piace il Baileys, la famosa e vellutata crema di whiskey irlandese, non perdetevi questa semplice, ma decisamente golosa torta senza cottura: la cheesecake al Baileys!
E' un dolce fresco e originale, perfetto da gustare anche come dessert perché la presenza del Baileys nella crema al formaggio gli conferisce anche una certa raffinatezza: fra tutte le cheesecake che si possono preparare, questa è sicuramente una delle più interessanti!! Provatela e fatela assaggiare a parenti e amici: riceverete un sacco di complimenti per una torta che in fin dei conti è anche davvero semplice da fare.
Leggete la nostra ricetta e scoprite come preparare la cheesecake al Baileys!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per fare la cheesecake al Baileys, bisogna iniziare dalla preparazione della base, per la quale occorrono burro fuso e biscotti sminuzzati finemente. Mettete quindi a sciogliere 130 g di burro sul fornello oppure nel forno a microonde e tritate i biscotti finché non saranno ridotti quasi in polvere.

Trasferite quindi i biscotti polverizzati in una terrina: versatevi sopra il burro fuso e mescolate molto bene in modo da ottenere un composto omogeneo.

Prendete uno stampo a cerniera (è preferibile usare uno stampo di questo genere, perché per torte come la cheesecake è l'ideale) e imburratene la base: in alternativa potete foderarla con della carta da forno. Adesso disponete il composto di burro e biscotti dentro la tortiera, distribuendolo e schiacciandolo un po' con un cucchiaio: dovete formare uno strato compatto e dallo spessore omogeneo. Mettete quindi lo stampo in frigorifero, per far rassodare un po' la base di biscotti.

Intanto procedete con la seconda fase della ricetta, che consiste nella preparazione della crema al formaggio e Baileys. Anzitutto riempite una ciotolina di acqua e immergetevi i fogli di gelatina, lasciandoveli in ammollo per il tempo consigliato (in genere servono 10 - massimo 15 minuti, il tempo di preparare gli altri ingredienti).

Prendete una grande terrina e mettetevi dentro sia la ricotta che il mascarpone: lavorate i due ingredienti per amalgamarli bene e renderli perfettamente cremosi. Unitevi quindi lo zucchero a velo e lavorate ancora il tutto con una frusta (anche una frusta a mano andrà benissimo, altrimenti potete usare lo sbattitore elettrico se volete fare prima).
Infine aggiungete il Baileys, versandolo a filo e mescolando.
In una seconda terrina montate a neve ferma la panna fresca, tenendola da parte per il momento.

A questo punto il tempo necessario per l'ammollo della gelatina sarà sicuramente passato: potete quindi prelevare i fogli, strizzarli con delicatezza e metterli a sciogliere in un pentolino nel quale avrete prima riscaldato qualche cucchiaio di latte (per facilitare lo scioglimento della gelatina il latte dev'essere quasi bollente). Unite la gelatina sciolta alla crema di formaggio preparata nel passaggio precedente.

Per finire non vi resta che accorpare anche la panna montata, prestando molta attenzione a non smontarla mentre mescolate.

La crema della vostra cheesecake è pronta: versatela sulla base di biscotti e, dopo averla livellata bene con una spatola, riponete lo stampo in frigorifero. La torta dovrà riposarsi come minimo per 4 ore, in modo che la crema possa rassodarsi perfettamente.

Una volta che si è compattata per bene, la cheesecake fredda al Baileys è pronta da servire!
Accorgimenti
Nel preparare la base della cheesecake al Baileys, per polverizzare più velocemente i biscotti consigliamo di utilizzare un mixer o un frullatore.
Idee e varianti
La nostra ricetta della cheesecake al Baileys si può leggermente variare a piacere: fermo restando che i passaggi da seguire per fare una torta al formaggio fredda restano più o meno sempre gli stessi, si possono cambiare però un po' gli ingredienti, così da personalizzare la propria cheesecake al Baileys come meglio si crede.
Ad esempio, la base della torta può essere preparata con dei biscotti integrali oppure con dei biscotti al cioccolato; si può inoltre scegliere del burro salato per dare alla base una piacevole nota sapida.
Per una cheesecake al Baileys più leggera è possibile usare solo la ricotta (quindi 500 g) anziché ricotta e mascarpone in ugual quantità.
Inoltre si possono unire delle gocce di cioccolato fondente alla crema di formaggio: il cioccolato si sposa molto bene con la crema di whiskey.

E non dimenticatevi della guarnizione finale, soprattutto se volete servire questa cheesecake come dessert: consigliamo di spargere sopra la torta tanti riccioli di cioccolato fondente, che potete ottenere facilmente da una tavoletta utilizzando un semplice attrezzo come il pelapatate.

Se invece volete una decorazione ancora più d'effetto e ancora più golosa, vi suggeriamo di preparare una bella glassa al caffè con la quale ricoprire in superficie tutta la torta. Per la glassa sarà sufficiente preparare una tazzina di caffè: versatelo quindi in un pentolino e unitevi anche 3 cucchiai di zucchero di canna. Mescolando con un cucchiaio di legno e tenendo la fiamma bassa, fate sciogliere bene lo zucchero nel caffè, così da ricavare un composto dalla consistenza simile a quella di uno sciroppo piuttosto denso. Aspettate che la glassa si raffreddi, ma senza farla rassodare (altrimenti non riuscirete a versarla sulla torta): versatela quindi sulla cheesecake, coprendola bene sopra e facendola colare un po' sui bordi. Decorate questa deliziosa cheesecake al Baileys e caffè con dei chicchi di caffè al cioccolato, dopodiché mettete la torta in frigorifero. Quando la glassa si sarà solidificata e rassodata del tutto, potete servire il dolce!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?