Cheesecake alle pesche

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 40 minuti
Note: + 3 ore per il riposo della torta in frigorifero. Dosi per una tortiera dal diametro di 20-22 cm
La cheesecake è un dolce molto versatile, da preparare in tanti modi diversi a seconda degli ingredienti che si hanno in casa e della stagione, specie se si decide di farla con la frutta.
Ecco allora che durante la stagione estiva è un'ottima idea gustarsi una bella cheesecake alle pesche! Fresca e profumata, vi delizierà con la sua golosa e vellutata crema di ricotta e mascarpone che contrasta con la croccantezza della base di biscotti e burro.
Visto che la pesca è un frutto tipicamente estivo, per questa torta ci sembra decisamente più adatta la versione senza cottura: in effetti chi avrebbe voglia di riscaldare tutta la cucina accendendo il forno in estate?
Vediamo subito la preparazione della cheesecake alle pesche in pochi e semplici passaggi!!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la cheesecake alle pesche, bisogna iniziare dalla realizzazione della base di biscotti e burro (se avete già preparato altre cheesecakes saprete che è sempre questo il primo passaggio).

Dovete quindi come prima cosa mettere il burro a sciogliere a bagnomaria. Intanto frantumate i biscotti fino a ridurli quasi in polvere (se restano alcuni pezzettini di biscotto interi non c'è problema, basta che non siano pezzi troppo grossi): per rendere più veloce questo passaggio potete usare un mixer. Altrimenti, se non disponete di un mixer, fate in questo modo: riponete i biscotti dentro un sacchetto di plastica per alimenti (di quelli che si usano per congelare i cibi), chiudete il sacchetto e schiacciate bene i biscotti con l'aiuto di una bottiglia o di un batticarne. In questo modo riuscirete a frantumarli tutti bene e piuttosto velocemente.

Una volta fuso il burro e frantumati tutti i biscotti, non vi resta che amalgamare questi due ingredienti dentro una terrina: mescolate bene in modo da distribuire uniformemente il burro sciolto nei biscotti ed ottenere un composto omogeneo. La base della vostra torta è pronta.

Adesso prendete la tortiera e rivestitela con della carta da forno: con il composto di biscotti e burro formate quindi sul fondo della tortiera uno strato uniforme e ben livellato che faccia da base alla cheesecake. Compattatelo schiacciandolo un po' con le mani, dopodiché riponetelo in frigorifero.

Passate quindi alla preparazione della crema di ricotta e mascarpone. Immergete i fogli di gelatina in acqua fredda: devono stare in ammollo per il lasso di tempo indicato sulla confezione (in genere 10 minuti di ammollo sono sufficienti, ma controllate sempre il tempo consigliato), affinché si ammorbidiscano.

Intanto potete preparare gli altri ingredienti. Iniziate mettendo la ricotta e il mascarpone in una capiente terrina: mischiateli e lavorateli insieme con un cucchiaio per ammorbidirli. Unite quindi poco alla volta lo zucchero a velo, mescolando bene per amalgamarlo perfettamente alla crema di ricotta e mascarpone.

Adesso frullate una pesca e aggiungetela al composto appena preparato, mescolando nuovamente.

A parte montate a neve fermissima 100 ml di panna. I restanti 50 ml di panna metteteli in un pentolino e scaldateli: quando la panna sarà calda spegnete il fuoco e unitevi immediatamente i fogli di gelatina (dopo averli strizzati dall'acqua dell'ammollo). Mescolate bene: in questo modo la gelatina si scioglierà facilmente e rapidamente.

Aspettate che la gelatina sciolta si intiepidisca, dopodiché amalgamatela alla crema di formaggio.

Per finire, incorporate con delicatezza anche i 100 ml di panna fresca che avete precedentemente montato e tenuto da parte.
A questo punto la crema della vostra cheesecake fredda alle pesche è pronta: non vi resta che metterla nella tortiera, sopra la base di burro e biscotti. Livellatela bene con una spatola.

Ora potete guarnire la torta: lavate, asciugate e tagliate a fettine le 3 pesche che vi restano. Disponetele quindi a raggiera (o come preferite) sopra la crema.

La cheesecake alle pesche è teoricamente pronta, ma prima di essere servita deve riposare almeno 3 ore in frigorifero, affinché la crema al formaggio possa compattarsi per bene.
Accorgimenti
Usate preferibilmente delle pesche noci per guarnire la vostra cheesecake alle pesche: siccome hanno una polpa più compatta e soda rispetto alle altre pesche, sarà più facile affettarle con precisione. La decorazione quindi verrà più curata!

Per agevolare il trasferimento della cheesecake alle pesche dalla tortiera al piatto da portata sarebbe meglio utilizzare uno stampo a cerniera.
Idee e varianti
Se volete, potete profumare la crema al formaggio con i semi estratti da una bacca di vaniglia. E, per completare la decorazione del dolce, potete spargere sopra le fettine di pesca un po' di lamelle di mandorle (meglio se precedentemente tostate in padella).

Seguendo tutti i passaggi visti per questa ricetta della cheesecake alle pesche, ma sostituendo la pesca con un altro frutto a piacere, potrete preparare tante diverse cheesecake alla frutta: ad esempio alle fragole, all'albicocca, al melone, etc.

Quando si prepara una cheesecake senza cottura, è buona norma unire della gelatina, per compattare e rassodare meglio la crema al formaggio. Ma se preferite fare la vostra cheesecake alle pesche senza colla di pesce, potete provare a sostituire la ricotta con un formaggio dalla consistenza più soda (ad esempio, il Philadelphia). Oppure usate pure la ricotta, ma avendo l'accortezza di sceglierne una che sia bella compatta e non molto cremosa. Inoltre montate a neve fermissima la panna fresca, facendo attenzione a non smontarla quando la unite alla crema di formaggio.
Fate riposare la torta per almeno 4 ore prima di servirla: in questo modo, anche senza aggiungere la gelatina, dovreste ottenere una crema sufficientemente densa.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?