Ricotta salata

Ricotta salata
Senza Glutine
Vegetariano
Filtra contenuti simili
Caratteristiche generali
La ricotta salata è una varietà di ricotta tipica dell'Italia Meridionale. È chiamata anche ricotta secca, in quanto è sottoposta ad un trattamento che la “asciuga” perdendo almeno il 50% di acqua. In seguito, la ricotta è anche insaporita con sale marino grosso, attraverso un procedimento artigianale. Un altro nome di questo prodotto è “ricotta stagionata”, in quanto è fatta stagionare per un periodo che va dai 10 ai 30 giorni.
Di colore bianco e gusto dolce, la ricotta salata si presenta generalmente con la classica forma a tronco di cono.
Tipi/Varietà
Esistono delle varietà di ricotta salata differenti, tra cui quella affumicata. Generalmente la ricotta salata è prodotta con latte di pecora: in Sardegna è diffusa la ricotta salata di capra, che ha una consistenza più morbida.
Uso in cucina
La ricotta salata è utilizzata prevalentemente grattugiata, per insaporire la pasta: le ricette sono davvero innumerevoli, con verdure, basilico, prosciutto, pancetta e mille altri ingredienti. È buonissima anche nella preparazione di ricette da forno, come timballi e torte salate. È molto apprezzata anche per la sua leggerezza, infatti ha molte meno calorie rispetto ai classici formaggi da grattugiare.
Metodo di conservazione
Rispetto alla ricotta classica, la ricotta salata si conserva più a lungo, anche fino a diverse settimane, grazie alla presenza del sale e alla bassa quantità di acqua.
Curiosità
Anche se è un prodotto meno calorico rispetto ad altri formaggi, bisogna tenere in considerazione che la ricotta salata ha molte più calorie rispetto alla ricotta fresca, in quanto contiene molta meno acqua.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?