Bocconcini gonfiati

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Questi bocconcini fritti ripieni di acciughe e olive sono una vera bontà. Sono stuzzichini golosi che piacciono molto anche ai bambini.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate bollire il latte, aggiungete il burro, la farina e mescolate costantemente. Spegnete dopo qualche minuto e lasciate riposare. Unite le uova sbattute ed amalgamatele sino a farle assorbire nell’impasto. Continuate a lavorare il composto per qualche minuto e terminate non appena risulterà leggermente cremoso. Lavate i pomodori, scaldateli in una padella piena d’acqua e togliete la pellicina esterna.

Tagliateli a metà, togliete i semi interni e riduceteli in piccoli pezzi. Lavate infine le olive, snocciolatele e tagliuzzatele finemente. Passate poi alle alici, togliete il sale in eccesso, affettatele e mescolatele con le olive e i pomodori. Unite questo preparato al composto cremoso che avete fatto e mescolate il tutto per qualche minuto.

Fate scaldare un po' di olio in una padella antiaderente; quando sarà bollente fate friggere piccole porzioni di pastella, girandole spesso per avere una doratura uniforme. Fate scolare i bocconcini su una carta da cucina assorbente e procedete in questo modo sino ad esaurire la pastella. Servite l’antipasto caldo spolverandoci sopra un pizzico di pepe e di sale.
Accorgimenti
La cottura risulterà più omogenea e uniforme se girate i bocconcini di tanto in tanto.
Idee e varianti
Per ottenere dei bocconcini più saporiti, potete sostituire l'olio di semi di arachidi con olio extravergine di oliva.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?