Biscotti alla zucca

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 35 biscotti
Tempo: 75 minuti
Tipici degli USA, i biscotti alla zucca sono una piccola leccornia da preparare per mille occasioni diverse: la prima che viene in mente è il party di Halloween, ma questi morbidi, dolci e gustosi biscottini sono perfetti da mangiucchiare anche al di fuori delle feste e in qualsiasi momento della giornata.
La ricetta è davvero semplice e non richiede nemmeno il riposo dell'impasto, per cui è abbastanza veloce. L'impasto viene profumato con cannella e zenzero ed è realizzato con l'aggiunta del brown sugar, ovvero lo zucchero scuro dalla consistenza umida e dal retrogusto al caramello che darà ai vostri biscotti una morbidezza irresistibile e un sapore unico.
Vediamo subito come fare questi profumati e morbidissimi biscotti alla zucca e cannella!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare i biscotti alla zucca, iniziate mettendo a cuocere l'ingrediente principale di questi dolcetti, ovvero la zucca. Tagliatela a fette o a pezzetti di dimensioni non molto grandi (così cuocerà prima) e disponetela sopra una leccarda rivestita con carta da forno. Copritela con della carta stagnola (per evitare che si bruci) e fatela cuocere nel forno a 150°C, per circa 30-40 minuti (dipende dalla grandezza dei pezzi), fino ad ammorbidire bene la polpa.

Quando sarà pronta, eliminate la buccia (vedrete che, una volta ultimata la cottura, anche la buccia si sarà ammorbidita e verrà via facilmente) e tenete solo la polpa, che dovrete quindi frullare o passare nello schiacciapatate: bisogna ridurla in una purea liscia e priva di grumi. Per questa ricetta servono circa 340-350 g di purea: è quello che dovreste ottenere da 1 kg di zucca cruda (se ne ricavate di più potete tenerla da parte e utilizzarla per altre preparazioni).
Inoltre, perché i biscotti vengano bene, è importante che la polpa sia compatta e non acquosa: pertanto, se necessario, consigliamo di metterla a strizzare dentro uno strofinaccio di cotone.

Tagliate a pezzetti il burro (che avrete già lasciato ad ammorbidire fuori dal frigorifero), mettetelo dentro una terrina e lavoratelo a crema insieme allo zucchero bianco e a quello scuro, unendo anche sale, cannella e zenzero.

Quando avrete ottenuto un composto al burro perfettamente liscio, cremoso e leggermente spumoso, unitevi l'uovo: mescolate bene e incorporate anche la purea di zucca, mischiando il tutto con una spatola.

Per finire, dovete unire anche la farina setacciata insieme al lievito, aggiungendola gradualmente. Non vi preoccupate se la consistenza dell'impasto resta molle, anche dopo aver unito tutta la farina: è giusto che sia così.

Per formare i vostri biscotti alla zucca sarà necessario un cucchiaio, visto che il composto è troppo molle per poter essere lavorato facilmente con le mani: disponete su una leccarda foderata con carta da forno tanti mucchietti di impasto, prelevando per ogni biscotto più o meno una mezza cucchiaiata di impasto.

Una volta formati tutti i biscotti, infornateli e fateli cuocere a 180°C più o meno per un quarto d'ora: saranno pronti quando risulteranno un po' gonfi, più larghi e leggermente caramellati in superficie.

Fate raffreddare un po' a temperatura ambiente i vostri biscotti alla zucca prima di servirli!
Accorgimenti
I trucchi per una riuscita perfetta di questa ricetta dei biscotti alla zucca sono sostanzialmente due: scegliere una zucca poco acquosa (perché l'impasto riesca bene la polpa della zucca dev'essere il più possibile asciutta: usate preferibilmente la zucca mantovana perché ha una polpa piuttosto compatta e con poca acqua) e mettere anche lo zucchero scuro (o zucchero bruno).
A differenza di quello che si potrebbe credere, il brown sugar non è lo zucchero di canna: è solo uno zucchero bianco mischiato ad un po' di melassa (che gli conferisce la sua tipica colorazione scura). Negli Usa lo zucchero scuro viene spesso usato per preparare i dolci, perché aiuta a renderli più morbidi e aggiunge una sfumatura di sapore in più.
Se non riuscite a trovare questo zucchero, potete sempre sostituirlo con del semplice zucchero di canna: la consistenza dei vostri biscotti alla zucca verrà però un po' diversa (saranno più compatti e meno morbidi).
Sappiate comunque che lo zucchero scuro si può anche fare in casa mescolando 200 g di zucchero bianco con 20 g di melassa (la melassa potete comprarla nei negozi biologici; spesso si trova anche nei supermercati più grandi).

Visto che durante la cottura si allargheranno un po', fate attenzione a non mettere i biscotti troppo vicini gli uni agli altri.
Idee e varianti
L'impasto di questi biscotti morbidi alla zucca si può arricchire unendo delle gocce di cioccolato oppure della frutta secca (magari delle noci pecan, per scegliere un ingrediente tipicamente americano) spezzettata in modo grossolano.

Per legare e amalgamare l'impasto abbiamo utilizzato un solo uovo: tuttavia, se preferite preparare dei biscotti alla zucca senza uova potete senza problemi fare a meno di questo ingrediente. Procedete come da ricetta, frullando la polpa di zucca cotta in forno e mischiandola alla crema di burro, zucchero e spezie. A questo punto non unite l'uovo, ma incorporate direttamente la farina setacciata insieme al lievito e a 40 g di fecola di patate. Grazie all'aggiunta di un po' di fecola in sostituzione dell'uovo otterrete un impasto morbido e dalla giusta consistenza: per formare i biscotti e cuocerli seguite le indicazioni della ricetta principale.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?