Taralli con glassa di zucchero

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + il tempo per far solidificare la glassa
Introduzione
Eccovi la ricetta per preparare i taralli con glassa di zucchero, biscottini dolci dalla forma tipica dei taralli salati, molto diffusi nel Meridione.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate la farina su un piano di lavoro, formate una buchetta al centro e versatevi le uova, il liquore all’anice, un pizzico di sale, lo zucchero semolato e l’olio. Lavorate il composto con le mani per qualche minuto e formate un panetto.

Dividetelo in salamini di pasta e lavorateli con le mani donandogli la forma tipica dei taralli, ottenendo delle ciambelline allungate con le due estremità intrecciate tra loro.

Cuocete i taralli ponendoli su una teglia coperta di carta da forno per 30 minuti a 180°C, fino a che non saranno leggermente gonfi e dorati.

Una volta sfornati, tenete i taralli da parte e preparate la glassa portando l’acqua a ebollizione e unendovi lo zucchero a velo, un cucchiaio per volta e continuando a mescolare finché non otterrete una consistenza priva di grumi e cremosa.

Appena la glassa è pronta, utilizzatela per spennellare i taralli, poi lasciateli riposare per 1 oretta circa su un vassoio coperto di carta da forno prima di servirli.
Accorgimenti
La proporzione per preparare la glassa di copertura è di circa 3 cucchiai d’acqua ogni 100 g di zucchero a velo.
Idee e varianti
Potete preparare una glassa colorata utilizzando dei coloranti alimentari oppure decorarla con una manciata di codette di zucchero.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?