Canapè al pesto e uova di quaglia

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + il tempo necessario alla preparazione del pesto
Introduzione
Sfiziose e di grande impatto estetico e decorativo, i canapè sono tartine perfette per l'aperitivo e si possono realizzare nei modi più svariati: praticamente non ci sono limiti agli ingredienti utilizzabili. In questa ricetta vi proponiamo una versione semplice, ma anche molto originale: con pesto e uova di quaglia. Due ingredienti che si sposano molto bene sia nel sapore che nell'accostamento dei colori.
Qualche informazione sulle uova di quaglia: queste piccole uova (un uovo di quaglia è grande quanto 1/5 di un uovo di gallina) sono particolarmente indicate per chi ha problemi di colesterolo perché sono una preziosa fonte di colesterolo buono, mentre non contengono quello cattivo. Oltre a questo, sono molto ricche dal punto di vista nutritivo: abbondano di calcio, potassio, fosforo, vitamine e proteine. In Italia non sono tanto utilizzate, ma all'estero sì: in Giappone ad esempio vengono abitualmente consumate crude.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa preparate le uova di quaglia: per farle sode mettetele a cuocere in acqua un poco salata, calcolando circa 3-4 minuti dal momento in cui l'acqua inizia a bollire.
Una volta cotte, sgusciatele subito sotto un getto di acqua fredda, per evitare di scottarvi. Tagliatele quindi a fettine piuttosto sottili e tenetele da parte.

Procedete quindi con la realizzazione dei canapè: eliminate l'eventuale crosta dalle fette di pane di segale, dopodiché spalmate su ogni fetta il pesto (freddo o tiepido, come preferite). A questo punto adagiate su ogni tartina un paio di fettine di uova di quaglia e servite!
Accorgimenti
I canapè sono in genere tartine piccole (si devono maneggiare facilmente): se le fette di pane sono grosse, abbiate quindi l'accortezza di tagliarle in piccole fette, dopo averle spalmate di pesto.

Ricordate che per fare 1 uovo di gallina sono necessarie 5 uova di quaglia: non sbagliatevi quindi con le dosi quando fate la spesa, per evitare di trovarvi con poche uova.

Visto che questa ricetta è semplice e veloce, sarebbe bene spendere un po' di tempo in più per preparare un buon pesto fatto in casa.
Idee e varianti
Al posto del pane di segale si può utilizzare un altro tipo di pane a piacere: bianco, ai cinque cereali, in cassetta... L'importante è tagliarlo sempre a fette che vadano bene per delle tartine.

Una possibile variante di questo stuzzichino consiste nel preparare una frittata con le uova di quaglia e nel disporre quindi sopra il pesto un poco di frittatina, anziché le fettine di uovo sodo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?