Carne in gelatina

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 75 minuti
Note: + 3 ore per il raffreddamento in frigorifero
Introduzione
La carne in gelatina è una ricetta che arriva dal nord Europa, dove è frequente trovare nei ristoranti e nelle case della popolazione locale la carne e numerosi altri alimenti preparati con la gelatina. Queste preparazioni vengono chiamate aspic e possono essere sia salate che dolci.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sciacquate le verdure sotto l’acqua corrente e mettetele in una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Quando quest’ultima giunge a ebollizione, aggiungete la carne e fatela cuocere a fiamma bassa per 60 minuti, dopodiché scolatela, tagliatela a pezzettini e fatela raffreddare.

Nel frattempo fate ammollare la gelatina nel brodo di carne e versatene metà sul fondo di uno stampo grande o di 6 stampini monoporzione. Fate raffreddare il composto in frigorifero per 1 ora, dopodiché aggiungetevi la carne e versateci sopra la restante gelatina con il brodo. Riponete la carne in gelatina in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirla.
Accorgimenti
Riponete la gelatina in frigorifero per 1 ora prima di adagiarvi sopra la carne, in modo che abbia il tempo per solidificarsi.
Idee e varianti
Potete versare sopra la gelatina anche la carota, la cipolla e il sedano che avete cotto insieme alla carne, che insaporiranno ancora di più il vostro piatto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?