Peperoni ripieni senza carne

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
I peperoni ripieni senza carne sono un secondo piatto vegetariano, saporito e sfizioso, perfetto per una cena in famiglia un po' più leggera. Come vedremo la ricetta dei peperoni ripieni senza carne è facilissima da preparare e conta ben pochi ingredienti, che in genere si reperiscono in ogni cucina. Profumati e deliziosi, quella che vi presenteremo è la ricetta dei peperoni ripieni senza carne al forno, molto pratica e a prova anche dei cuochi meno esperti. Ma come vedremo, se non avrete intenzione di accedere il forno, potrete preparare anche la versione in padella. Siamo certi che nessuno in famiglia saprà resistere al ripieno morbido e gustoso di questi peperoni: la richiesta del bis è assicurata!
Dunque allacciamo i grembiuli e ingredienti a portata di mano: oggi prepariamo insieme dei saporiti peperoni ripieni al forno senza carne.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare i peperoni ripieni senza carne per prima cosa lavate sotto un getto di acqua fresca i peperoni, poi asciugateli e tagliate la parte superiore con il picciolo, creando una sorta di coperchio. Eliminate i semi e i filamenti interni, salate e pepate leggermente i peperoni e teneteli da parte.

A questo punto dedicatevi al preparare il ripieno. Tagliate il pane raffermo a cubetti e trasferitelo in una ciotola, bagnandolo con del latte.

Mentre il pane si ammorbidisce, unite in una ciotola le uova, il sale, il pepe, il prezzemolo, il Parmigiano Reggiano grattugiato e un spicchio di aglio privato dell'anima e tritato finemente. Mescolate il tutto con una forchetta, dopodiché strizzate il pane che avevate lasciato da parte ed unitelo al composto di uova. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, poi distribuite il ripieno all'interno dei peperoni. Posizionate i peperoni farciti all'interno di una teglia foderata di carta forno e unite anche i loro coperchi in modo che si cuociano insieme.

A questo punto irrorate tutto con un filo di olio extravergine di oliva e trasferite i peperoni ripieni nel forno riscaldato a 200°C e in modalità statica, per 40 minuti circa. Una volta che i peperoni saranno morbidi e il ripieno interno sarà cotto, sfornate la teglia e lasciate intiepidire per qualche istante. Dopodiché posizionate su ogni peperone il suo coperchio e servite in tavola. I vostri peperoni ripieni senza carne sono pronti per essere gustati!
Accorgimenti
Il ripieno dei peperoni non dev'essere troppo sodo altrimenti in cottura si asciugherà eccessivamente, rimanendo duro. La giusta consistenza è morbida da poter essere presa con un cucchiaio senza che coli. Qualora sia troppo denso potrete aggiungere un paio di cucchiai di latte; nel caso in cui invece, sia troppo molle, aggiungete ancora della mollica di pane sbriciolata.

Se in cottura doveste rendervi conto che i peperoni si stanno bruciando, pur non essendo ancora cotti, abbassate di 10-20°C il forno e coprite i peperoni con un foglio di carta di alluminio. Questo favorirà la cottura senza bruciarne la superficie.

Il coperchio dei peperoni, si cuocerà molto più in fretta rispetto ai peperoni farciti. Dunque vi consigliamo di rimuoverlo dal forno dopo circa una ventina di minuti di cottura. In questo modo rimarrà anche più croccante e sarà più semplice posizionarlo sopra ai peperoni ripieni prima di servirli in tavola.

Se dovesse avanzare del ripieno, potrete creare delle gustosissime frittelle da cuocere in padella con un filo d'olio oppure al forno. Vi basterà creare delle quenelle utilizzando due cucchiai e distribuirle su una teglia ricoperta di carta forno. Poi cuocetele nel forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti o fino a doratura.

Qualora dovessero avanzare, i peperoni ripieni senza carne si possono conservare in frigo, dentro a un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Al momento del consumo potrete riscaldarli in padella con un filo di olio EVO oppure nel forno caldo per una decina di minuti, ma avendo l'accortezza di coprirli con un foglio di carta di alluminio per evitare che si brucino.
Idee e varianti
Quella che vi abbiamo presentato è la ricetta dei peperoni ripieni senza carne, ma ovviamente se lo gradite potrete aggiungere anche del macinato di carne. Ci sono due opzioni: potrete aggiungere al ripieno dei peperoni il macinato da crudo, oppure ripassarlo in padella con un filo di olio EVO e della cipolla o dell'aglio tritato. A piacere potrete anche sfumarlo con del vino bianco e poi una volta intiepidito, potrete aggiungerlo al ripieno per i peperoni.

Se invece volete mantenere la ricetta vegetariana ma arricchendola ulteriormente, vi consigliamo di aggiungere dei cubetti di provola all'impasto. In cottura il formaggio si scioglierà regalando un cuore filante ai vostri peperoni.

In alternativa, se non volete accendere il forno, potrete preparare dei peperoni ripieni senza carne in padella. Una volta farciti, vi basterà riscaldare un filo di olio EVO in un tegame capiente, far rosolare i peperoni su tutti i lati e infine aggiungere un goccio di acqua o brodo vegetale e coprire con il coperchio. Lasciate cuocere i peperoni a bassa fiamma per circa 30 minuti e una volta cotti, serviteli.

Altra alternativa molto comoda, prevede di preparare i peperoni ripieni senza carne nel Bimby. In questo caso dovrete cuocere i peperoni utilizzando la modalità Varoma per 20 minuti a vel.1. Dopodiché trasferite tutti gli ingredienti del ripieno nel boccale asciugato e amalgamate per 30 secondi a vel.6. Infine farcite i peperoni e cuoceteli in forno come visto sopra, ma riducendo i tempi di cottura a 15-20 minuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?