Tiramisù al pistacchio

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 40 minuti
Note: + 3 ore per il raffreddamento del tiramisù
Introduzione
Il tiramisù è un dessert facile da preparare, morbido, cremoso e golosissimo. Questo dolce che di solito piace un po' a tutti è ottimo in tutte le sue varianti, compresa quella al pistacchio: provatela, stupirete i vostri ospiti con una versione insolita di uno dei più tradizionali dolci italiani.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa preparate il caffè e lasciatelo da parte a raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema: separate i tuorli dagli albumi, mettendoli in due terrine diverse. Unite quindi lo zucchero ai tuorli: lavorate bene i due ingredienti e, quando saranno perfettamente amalgamati, aggiungete anche il mascarpone, unendolo poco per volta a cucchiaiate. Dovete ottenere un composto cremoso e omogeneo al quale andrete ad aggiungere il brandy e la crema al pistacchio (precedentemente lasciata ammorbidire a temperatura ambiente). Mescolate con forza per far amalgamare bene la crema al pistacchio.

A questo punto montate gli albumi a neve ben ferma e uniteli alla crema, amalgamando con cura il tutto.

Ora potete procedere con la preparazione del tiramisù: prendete una pirofila rettangolare e disponetevi i savoiardi, dopo averli inzuppati nel caffè (che si sarà ormai sufficientemente intiepidito). Ricoprite il primo strato di savoiardi con uno strato omogeneo di crema al pistacchio e continuate in questo modo, ovvero alternando savoiardi e crema, finché non avrete raggiunto l'orlo della pirofila o avrete esaurito i savoiardi.

Fate raffreddare il tiramisù per 2-3 ore in frigorifero e, al momento di servirlo, guarnitelo spolverizzandone la superficie con del cacao in polvere.
Accorgimenti
Quando unite gli albumi montati alla crema di pistacchio state ben attenti a non smontarli: basta aggiungerli poco per volta, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Se volete ottenere una crema più fluida e dalla consistenza più morbida, il trucco è aggiungere un po' di panna fresca ben montata.
Idee e varianti
Il brandy è un ingrediente facoltativo: se preferite, potete anche non metterlo o sostituirlo con un altro tipo di liquore (ad esempio, il rum).

Per preparare la crema del tiramisù è possibile utilizzare della granella di pistacchi, in alternativa alla crema di pistacchi: potete anche prepararvela da voi, acquistando pistacchi non salati e tritandoli piuttosto finemente.

Un'altra variante di questa ricetta consiste nel preparare la crema al mascarpone normalmente, senza aggiungere né la crema di pistacchi né la granella. I pistacchi tritati potete successivamente spolverarli sopra ogni strato di crema.

Se gradite una bagna un po' diversa dal solito caffè, inzuppate i savoiardi nel latte insaporito con un po' di marsala.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?